Tag 'CINETECA'

Jeff Scher | White Out (2007)

Jeff Scher | White Out (2007)

Un film breve sull’inverno composto da circa 2.250 acquerelli su carta realizzato nel 2007 dal pittore e animatore Jeff Scher. Il cortometraggio è stato pubblicato per la prima volta sul sito web del New York Times, per il quale Scher è collaboratore abituale. Jeff Scher è un pittore che realizza film sperimentali e un regista sperimentale che dipinge. Il suo

Alessandro Novelli | The Guardian (2015)

Alessandro Novelli | The Guardian (2015)

The Guardian è una libera interpretazione della parabola Davanti alla Legge contenuta ne Il processo di Franz Kafka. Un uomo dopo aver viaggiato per il mondo arriva di fronte a un cancello controllato da un temibile guardiano. L’uomo cerca di attraversarlo, ma il guardiano gli nega l’accesso. L’uomo e il guardiano sono l’essenza di un unico personaggio: l’uomo, come ognuno di noi, è di

Keiichi Matsuda | Hyper-Reality (2016)

Keiichi Matsuda | Hyper-Reality (2016)

Troppe informazioni! Hyper-Reality è una breve opera concettuale ideata e realizzata dal regista e designer Keiichi Matsuda, dell’omonimo studio di design londinese in collaborazione con la colombiana Fractal. Nei sei minuti della sua durata viene presentato un futuro possibile e plausibile decisamente asfissiante, una specie di incubo prossimo venturo. Un’opera critica e densa di ironia circa le derive possibili di

The Wonderful Wizard of Oz | Selig Polyscope Company (1910)

The Wonderful Wizard of Oz | Selig Polyscope Company (1910)

The Wonderful Wizard of Oz, prodotto dalla Selig Polyscope Company nel 1910, è la più antica versione cinematografica giunta fino a noi del celeberrimo romanzo del 1900 di L. Frank Baum. Siamo agli albori del cinema, soprattutto di quello statunitense, quando Hollywood non è ancora la fabbrica dei sogni che irradierà il mondo intero, quando il fare cinema era attività

Dell’ispirazione. Fellini e Sorrentino

Dell’ispirazione. Fellini e Sorrentino

« Tutta la storia non è che una lunga ripetizione: un secolo plagia l’altro. » – Victor Hugo Citazione, plagio, omaggio e copia. “Il mediocre copia, il genio ruba” diceva Picasso. Sorrentino è dunque un genio o un mediocre? Da pochi giorni è stato caricato su YouTube un bel video che affronta l’argomento mettendo in fila le sequenze che mentalmente

Fernand Melgar | La forteresse

Fernand Melgar | La forteresse

Scrivere di film che nessuno o quasi ha visto. Questa è senz’altro una parte della linea editoriale di Rapporto Confidenziale ed è un qualcosa che ci rende fieri ma pure, e al contempo, rappresenta un aspetto decisamente frustrante del nostro carattere. Da questa frustrazione nasce la sezione CINETECA di RC, che a noi piace considerare una piccola sala cinematografica sempre

Jacob T. Swinney | First and Final Frames

Jacob T. Swinney | First and Final Frames

La prima e l’ultima inquadratura di un film messe una a fianco all’altra, simultaneamente in split screen. L’idea con la quale è stato realizzato questo breve video essay è estremamente semplice e il risultato decisamente suggestivo. First and Final Frames (esiste anche un secondo capitolo) può essere pure visto come un gioco che mette alla prova la nostra memoria nel ricordare

Rishi Kaneria | Radiohead: The Secrets Of Daydreaming

Rishi Kaneria | Radiohead: The Secrets Of Daydreaming

Radiohead: The Secrets Of Daydreaming è lo “spiegone” del videoclip diretto da Paul Thomas Anderson per i Radiohead e realizzato, con gusto e abilità, dal filmmaker statunitense Rishi Kaneria. Video essay, video saggi, Critofilm direbbe Adriano Aprà, ovvero viaggi dentro a testi video-cinematografici realizzati essi stessi con suoni e immagini (in movimento). La critica del nuovo millennio, o almeno così

Sarah Clift | La madre buena (The Good Mother)

Sarah Clift | La madre buena (The Good Mother)

Messico, oggi. Una madre riceve una strana richiesta dal figlio per la sua festa di compleanno; il piccolo vorrebbe una piñata con le fattezze di Donald Trump. Per la madre The Donald è il diavolo e tutto vorrebbe tranne che averne una copia in casa propria. Fino a dove può giungere l’amore di una madre? Sarah Clift, al suo esordio,