Tag 'fantascienza'

Mad Max: Fury Road > George Miller

Mad Max: Fury Road > George Miller

Perché Mad Max: Fury Road è un film pericoloso (e quindi bellissimo) «Dove dobbiamo andare. Noi che siamo costretti a vagare per queste lande desolate alla ricerca della nostra parte migliore?» Il primo custode della Storia Un giorno è successo qualcosa di irreparabile: la terra è diventata acida e ha avvelenato i suoi figli, sotto un cielo coperto da nubi

El limpiador (The Cleaner) > Adrián Saba

Un auto passa sulla strada. Notte inoltrata. Un giovane fuma e osserva il movimento dei veicoli. Passa un’altra macchina. Quando passa la terza, si lancia. Lima è falcidiata da una epidemia che attacca i polmoni e in poche ore si presentano i primi sintomi. Tosse e dolori al petto. Pochi giorni e subentra la morte. Il numero delle vittime aumenta,

Gravity > Alfonso Cuarón

La gravità della tomba Gravity di Alfonso Cuarón (USA-UK/2013) recensione a cura di Leonardo Persia   Nello spazio, silente, la macchina da presa si avvicina a noi, allontanandosi ancor più dall’immagine della Terra, già remota. Il movimento si identifica con l’orbitante Hubble Space Telescope che procede verso lo spettatore, suo controcampo fuoricampo. Una strana soggettiva rovesciata: è la solitudine dello

L’arrivo di Wang > Manetti bros.

L’arrivo di Wang regia: Antonio e Marco Manetti (Manetti bros.) (Italia/2011) recensione a cura di Alessio Galbiati Tornano gli alieni nel cinema italiano. Nel film dei fratelli Manetti, in L’ultimo terrestre di Gianni Gipi Pacinotti, ma pure ne La leggenda di Kaspar Hauser di Davide Manuli, alieni molto diversi fra loro, ma accomunati da una vicinanza iconografica che richiama alla

Them! > Gordon Douglas

Trama Quando alcune persone spariscono misteriosamente o vengono trovate morte nel deserto del New Mexico, un sergente di polizia si allea con un agente dell’F.B.I. per cercare di dare una risposta alle loro molte domande. Trovate strane impronte sulle scene dei delitti e inviatele al Dipartimento dell’agricoltura, si scoprirà che sono identiche a quelle delle formiche, solo molto, molto più

Il futuro è già passato

Laura Ginatta, Il futuro è già passato. La fantascienza da Blade Runner a Matrix Edizioni Le Mani, Genova 2009 Pagine: 352 Isbn: 978-88-8012-508-2 Dall’ormai mitica e, innumerevoli volte, citata frase di Roy morente sui tetti della Los Angeles di Blade Runner, «Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare», al «Benvenuto nel deserto del reale» scandito a chiare

Attack of the 50 Foot Woman > Nathan Juran

Povera Nancy, suo marito Harry la tradisce senza sentire il bisogno di usare un minimo di discrezione e lo fa con una ragazza tutto sommato scialbetta e dichiaratamente interessata ai molti soldi – si parla di cinquanta milioni di dollari (del 1957!) – che lui erediterebbe se lei morisse. E lui non lesina tentativi in questo senso: prima cercando di