Tag 'Francesco Moriconi'

speciale ITALIAbis

Cosa si intende per cinema bis? Quel “bis” non confonda, non si tratta di un giudizio di merito quanto di un nomignolo che caratterizza, per quanto possibile, un cinema fatto da grandi autori (Di Leo, Fulci, Bava…) impegnati nel mostrare il loro grande talento nell’ambito di un cinema popolare e commerciale, o da grandi artigiani attivi nello stesso ambito. Rapporto

Arriva Dorellik > Steno

  Arriva Dorellik (Italia/1967) regia di Steno (Stefano Vanzina)   TRAMA Per evitare che i 20 miliardi di franchi lasciati in eredità dal miliardario Jacques Dupont siano ripartiti equamente tra tutti i Dupont di Francia, un tal Raphael Dupont contatta il supercriminale Dorellik (Johnny Dorelli), e lo incarica di eliminare tutti i possibili consanguinei. Tallonato da vicino dal commissario Green

Sessomatto > Dino Risi

TRAMA Film a episodi. 1) Signora sono le otto: Una ricca signora finge di non svegliarsi per farsi possedere dal suo cameriere. 2) Due cuori e una baracca: Una coppia di poveri vive in una baracca ma continua a sfornare figli. 3) Non è mai troppo tardi: Avvocato gerontofilo seduce tutte le vecchiette che gli capitano a tiro. 4) Viaggio

Il conto è chiuso > Stelvio Massi

TRAMA Giunto dal sud per vendicare moglie e figlia uccisa, Marco Russo (Carlos Monzon) si fa ingaggiare nella banda del gangster Rico Manzetti (Luc Merenda) ma intanto fa il doppio gioco con la banda rivale capeggiata da Belmondo (Mario Brega). Con l’aiuto di un vecchio barbone filosofo (Giampiero Albertini) che vive in una roulotte in compagnia di una giovane ragazza

speciale LUCIO FULCI

Della composita filmografia di Lucio Fulci, Rapporto Confidenziale si è occupato in più di un’occasione e continuerà a farlo. Per questo motivo, l’elenco di articoli riportato qui di seguito va inteso come un lavoro in divenire:   ▪ Lucio Fulci – Biografia • articolo di Roberto Rippa ▪ All’onorevole piacciono le donne (1972) • recensione di Paul Bari [RC22] ▪

Ondata di piacere > Ruggero Deodato

TRAMA Giorgio (John Steiner) è un cinico e manesco industriale a cui non piace essere contraddetto, soprattutto dalle sue donne che considera poco più che giocattoli da usare e possedere in attesa di avere qualcosa di meglio. Silvia (Elizabeth Turner), la sua compagna ufficiale, conosce bene le sue tendenze sadiche, ma è una ragazza troppo fragile per ribellarsi alle umiliazioni

La vittima designata > Maurizio Lucidi

TRAMA Stefano (Tomas Milian), fotografo milanese, vorrebbe lasciare la moglie e rifarsi una vita a Caracas con la sua nuova fiamma, ma per riuscire a portare avanti il suo piano deve prima vendere la società gestita a metà con la consorte. La donna non ne vuole sapere di cedere la sue azioni, quindi Stefano inizia a prendere in considerazione l’idea

speciale MARIO BAVA

  Della composita filmografia di Mario Bava, Rapporto Confidenziale si è occupato in più di un’occasione, a partire dal numero3 (marzo 2008). L’elenco di articoli riportato qui di seguito va inteso come un lavoro in divenire:     Regia   Gli invasori (1961) – (RC23 – pag. 41) recensione di Francesco Moriconi   I tre volti della paura (1963) –

Inferno > Dario Argento

TRAMA Rose Elliott (Irene Miracle), poetessa newyorkese, entra in possesso del libro Le tre madri, un testo scritto dall’alchimista italiano Varelli in cui viene rivelata l’esistenza di tre case infernali dislocate a Roma, Friburgo e appunto New York. Sono le dimore di Madre Suspiriorum, Madre Lachrimarum e Madre Tenebrarum, tre presenze malvagie il cui unico fine è quello di diffondere

La liceale > Michele Massimo Tarantini

TRAMA Figlia di genitori separati, la liceale Loredana (Gloria Guida) vive il suo momento di ribellione provocando senza alcun pudore ogni maschio che le capita a tiro. Le sue vittime preferite sono naturalmente gli assatanati compagni di classe e alcuni impacciati professori ma la ragazza non disdegna neppure le attenzioni particolari della disinvolta amica Monica (Ilona Staller). Le cose sembrano