Tag 'Francesco Selvi.'

La musica di Iannis Xenakis in L’Attesa di Francesco Selvi

La musica di Iannis Xenakis in L’Attesa di Francesco Selvi

Non sono frequenti, specialmente oggi in Italia, i casi di registi che adoperino nei loro film musiche dei “padri fondatori” della musica contemporanea: quei “padri” che, nella Darmstadt gloriosa degli anni 50-60 del secolo scorso, ridefinirono molti punti del linguaggio compositivo da noi ereditato: dalla scrittura al modo stesso di concepire l’esecuzione musicale, nonché la sua fruizione pubblica. Poche tracce

L’Alfabetiere

L’Alfabetiere

Le parole sono infinite, sono una giungla tipografica in cui perdersi, fra sensi, nessi, smarrimenti sintattici e assonanze. La ricchezza del vocabolario è vastissima e tenta oggi di resistere all’impoverimento digitale, con frasi inaridite al nocciolo e poche manciate di parole che girano nelle circonvoluzioni cerebrali, con netto smacco per i poveri Wernicke e Broca, maltrattati come gli ultimi dei

fuochi fatui #06 | Enrico Mazzi. Acqua Dolce

fuochi fatui #06 | Enrico Mazzi. Acqua Dolce

I fuochi fatui sono fiammelle solitamente di colore blu che si manifestano a livello del terreno in particolari luoghi come i cimiteri, le paludi e gli stagni nelle brughiere. Il periodo migliore per osservarli parrebbe essere nelle calde sere d’agosto. Si tratta di fiammelle derivate dalla combustione del metano e del fosfano dovuta alla decomposizione di resti organici. Le leggende sui fuochi

fuochi fatui #05 | Filippo Ticozzi. Moo Ya

fuochi fatui #05 | Filippo Ticozzi. Moo Ya

I fuochi fatui sono fiammelle solitamente di colore blu che si manifestano a livello del terreno in particolari luoghi come i cimiteri, le paludi e gli stagni nelle brughiere. Il periodo migliore per osservarli parrebbe essere nelle calde sere d’agosto. Si tratta di fiammelle derivate dalla combustione del metano e del fosfano dovuta alla decomposizione di resti organici. Le leggende sui fuochi

fuochi fatui #03 | Ignazio Fabio Mazzola. Da Do a Da

fuochi fatui #03 | Ignazio Fabio Mazzola. Da Do a Da

I fuochi fatui sono fiammelle solitamente di colore blu che si manifestano a livello del terreno in particolari luoghi come i cimiteri, le paludi e gli stagni nelle brughiere. Il periodo migliore per osservarli parrebbe essere nelle calde sere d’agosto. Si tratta di fiammelle derivate dalla combustione del metano e del fosfano dovuta alla decomposizione di resti organici. Le leggende

fuochi fatui #01 | Luca Ferri. Abacuc

fuochi fatui #01 | Luca Ferri. Abacuc

I fuochi fatui sono fiammelle solitamente di colore blu che si manifestano a livello del terreno in particolari luoghi come i cimiteri, le paludi e gli stagni nelle brughiere. Il periodo migliore per osservarli parrebbe essere nelle calde sere d’agosto. Si tratta di fiammelle derivate dalla combustione del metano e del fosfano dovuta alla decomposizione di resti organici. Le leggende

Cronache e impressioni dal 33° Torino Film Festival

Cronache e impressioni dal 33° Torino Film Festival

Quando ci arrivano i report dai festival di Francesco Selvi un brivido corre lungo le nostre schiene. Perché il suo modo di raccontarli può essere definito con varie parole, alcune anche ingiuriose, ma è indubbiamente unico e obliquamente geniale. La sua burla infinita contiene sempre schegge fulminanti ed è una pernacchia alla seriosità che ha rapito la cinefilia contemporanea (o

Cronache e impressioni dal Trieste Film Festival 2015

Cronache e impressioni dal Trieste Film Festival 2015

Dopo 4 anni di fila a Trieste è difficile dire qualcosa di nuovo, è difficile essere sempre diversi (e sempre irrimediabilmente uguali) rispetto a se stessi. Scervellarsi per dare nuovi punti di vista, diagonali ancora non note, non percorse, itinerari cittadini nascosti, da me finora elusi, sorprese e novità. Niente di nuovo sul fronte, stavolta però il fronte è quello

Forfora di stelle sbarca su Nomadica

Forfora di stelle sbarca su Nomadica

Forfora di stelle trova casa: su Nomadica, infatti, ogni 20 giorni circa vi aspettano 3 nuove puntate da divorare (e da cui essere divorati) del programma radiofonico condotto da Francesco Selvi. Pastiche buffo e con punte di melodramma – un programmino in parte nipote di Blob, imparentato alla lontana con Carosello e con qualche cromosoma di Ettore Petrolini – Forfora