Tag 'Giallo'

Berberian Sound Studio > Peter Strickland

Gilderoy, un mite e ingenuo ingegnere del suono di Dorking, Inghilterra, perde gradualmente il contatto con la realtà durante il lavoro di sonorizzazione di un film horror italiano degli anni Settanta. Mentre le attrici si prodigano in urla laceranti e le lame si abbattono su verdure innocenti per produrre gli effetti sonori necessari alla storia, Gilderoy dovrà affrontare i propri

Varese // Domenica Uncut – Edwige Fenech nel Giallo all’italiana.

DOMENICA UNCUT Presso TWIGGY CLUB Via De Cristoforis n.5 Varese. INGRESSO GRATUITO Domenica 31 ottobre Edwige Fenech nel Giallo/Thrilling all’italiana. Ore 16:00 5 BAMBOLE PER LA LUNA D’AGOSTO di Mario Bava, 1970. Ore 18:00 PERCHE’ QUELLE STRANE GOCCE DI SANGUE SUL CORPO DI JENNIFER? di Giuliano Carnimeo, 1972. Ore 21:00 TUTTI I COLORI DEL BUIO di Sergio Martino, 1972. Cineclub

Non si sevizia un paperino > Lucio Fulci

In un paesino della Lucania, alcuni bambini muoiono di morte violenta. I carabinieri, seguiti da un giornalista in vacanza nel posto, indagano su alcuni sospetti, soprattutto una ricca ragazza ex tossicomane allontanata da Milano dal padre e una donna sconvolta dalla morte del figlio, avvenuta anni addietro, e pratica di riti di magia nera. Ma la realtà è ben diversa

Intervista a Stefano Giulidori, regista di Scerbanenco by Numbers

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale numero20 (dicembre 2009), pp.39-43 Scerbanenco by Numbers. recensione Intervista a Stefano Giulidori, regista di Scerbanenco by Numbers. di Alessio Galbiati Alessio Galbiati: Intanto i complimenti: Scerbanenco by Numbers è un’opera che mi è piaciuta moltissimo, davvero notevole. Vorrei capire come è nato il documentario, non tanto dal punto di vista produttivo, di questo avremo modo

La porta sul buio > Dario Argento

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale numero3 – marzo 2008 (pagg. 18-19) download. ALTA QUALITA’ (6.43 MB) | BASSA QUALITA’ (4.75 MB) La porta sul buio Quanto a “La porta sul buio”, che intitola la serie, vi chiederete cosa vuol significare. Ebbene, vuol dire molte cose: aprire una porta sull’ignoto, su ciò che non conosciamo e che perciò ci inquieta, ci fa paura.

Il gatto a nove code > Dario Argento

In un istituto di ricerca, uno scienziato fa una scoperta sconvolgente: gli individui che possiedono un determinato corredo genetico sono tutti potenziali temibili delinquenti. La scoperta costa la vita al suo fautore e suscita la curiosità di due investigatori dilettanti, un giornalista e un enigmista non vedente che, insieme a una bambina di nove anni, si mettono alla ricerca del