Tag 'Moartea domnului Lăzărescu'

speciale NUOVO CINEMA RUMENO

  Che esista un cinema rumeno, interessante e potente, forte di una nuova generazione di registi capaci di raccontare il loro Paese con un nuovo linguaggio, lo si è scoperto improvvisamente nel 2006, quando a Cannes venne premiato con la Caméra d’or A fost sau n-a fost? (A Est di Bucarest) di Corneliu Porumboiu e alla bravissima Doroteea Petre venne attribuito il premio come migliore attrice nella sezione Un certain regard grazie