Tag 'Norvegia'

Kraftidioten (In ordine di sparizione) > Hans Petter Moland

Nils, (John Stellan Skarsgård) cittadino dell’anno, e signore incontrastato delle nevi, non riesce a credere che suo figlio sia morto di overdose, anche se il corpo è stato ritrovato senza vita nella gelida stazione di una livida Norvegia contemporanea. Quando un collega di suo figlio gli svela che il ragazzo non si drogava, Nils scopre che un giro di droga

Mohamed El Aboudi

INTERVISTA a MOHAMED EL ABOUDI, regista di DANCE OF OUTLAWS a cura di Roberto Rippa Mohamed El Aboudi è nato e cresciuto in Marocco. Si è diplomato in teatro nel 1991 presso l’università di Fes, in Marocco, e quindi in cinema televisione nel 1997 in Australia. Tra le sue opere: Fight of Fate (nominee Prix Europa, 2010), City Folk Helsinki

Dance of Outlaws > Mohamed El Aboudi

Hind ha 22 anni ed è la figlia di uno spacciatore. Lavora come ballerina ai matrimoni e si prostituisce da quando, a 14 anni, è stata violentata e conseguentemente cacciata da casa. Ufficialmente, Hind non esiste. Incapace di recuperare il proprio certificato di nascita, infatti, non può richiedere il rilascio di documenti d’identità. Nonostante tutto, la ragazza sogna una vita

Hodejegerne (Headhunters) > Morten Tyldum

articolo pubblicato in Rapporto Confidenziale numero35 – Speciale Locarno 64. Pagg. 66-67 Hodejegerne Morten Tyldum (“Headhunters”) – Norvegia/Danimarca/Germania – 2011 – 35mm – norvegese – colore – 101’ 64. Festival internazionale del film Locarno | Piazza Grande Roger sembra avere tutto: una brillante carriera come “cacciatore di teste”, una moglie bellissima, proprietaria di una galleria d’arte, e una villa sfarzosa.

Mannen som elsket Yngve > Stian Kristiansen

Il presente articolo è stato pubblicato su Rapporto Confidenziale, numero30 (dic/gen 2011), pag. 32   Mannen som elsket Yngve (The man who loved Yngve) Stian Kristiansen | Norvegia – 2008 – 35mm – colore – 90’ di Francesco Chignola   “Ok, non si chiama Unione Europea né Russia. Non c’è la guerra al terrorismo. Nessuno ha un iPod. Cellulari, Internet,

Elling > Petter Næss

Il presente articolo è stato pubblicato su Rapporto Confidenziale numero25 (maggio 2010), pag. 31 Una piccola sorpresa dalla Norvegia Elling e Kjell Bjarne dopo due anni in un istituto psichiatrico dove sono diventati amici inseparabili, vengono mandati dal sistema sanitario norvegese a vivere da soli in un appartamento al centro di Oslo. Dovranno dimostrare di saper badare a loro stessi