Tag 'numero2'

speciale | L’architettura nel cinema

  L’architettura nel cinema a cura di Alessio Galbiati   Il presente speciale è stato pubblicato su Rapporto Confidenziale, suddiviso in due parti prima parte / numero2 – febbraio 2008 INTRODUZIONE / 1. L’ARCHITETTURA NEL CINEMA seconda parte / numero3 – marzo 2008 2. RICOGNIZIONE TRA LE TEORICHE / 3. LO SPAZIO VISIVO DELLA CITTÀ   * * *  

Arriva la bufera > Daniele Luchetti

Articolo pubblicato su RC numero2 | febbraio’08 (pag. 5) free download 8.2 | 4.2 | ftp Il marcio non muore mai, ma neanche vive. Daniele Luchetti nel 1993 provava invano a replicare al successo de’ Il portaborse con Arriva la bufera, film grottesco che si ciba di attualità esasperandola, e cerca di farne poesia ove non psicologia. Il risultato non fu particolarmente apprezzato

EsCoriandoli > Antonio Rezza e Flavia Mastrella

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale – numero2, febbraio 2008 (pag.33) free download 8.2 | 4.2 | ftp     Il primo Rezza-Mastrella. Underground per forza di Alessio Galbiati   Prodotto da Galliano Juso (già produttore dell’esordio cinematografico in “grande stile” della coppia Ciprì e Maresco, ma soprattutto di parecchi poliziotteschi della seconda metà degli anni settanta e dello stracult di Nando

Un chien andalou > Luis Buñuel

Articolo pubblicato su RC numero2 | febbraio’08 (pagg. 32-33) free download 8.2 | 4.2 | ftp Autopsia di un cane andaluso Un occhio tagliato e un uomo che cade dalla bicicletta. Una mano piena di formiche e poi ritrovata in mezzo a una strada. Ma soprattutto un cane andaluso che non compare mai se non nel titolo. Tutto questo e molto di più

Frogs > George McCowan

Articolo pubblicato su RC numero2 | febbraio’08 (pag. 10) free download 8.2 | 4.2 | ftp Trama Il milionario Jason Crockett, abitualmente irrispettoso nei confronti della natura che lo circonda tanto da inquinare i dintorni della sua dimora e avvelenare gli animali che vi abitano, festeggia il 4 luglio nella sua lussuosa casa su un’isola della Florida in compagnia della

L’Angelo della vendetta

Articolo pubblicato su RC numero2 | febbraio’08 (pag.19) free download 8.2 | 4.2 | ftp L’Angelo della vendetta: un combattimento ad armi pari di Costanza Baldini La figura della donna-Killer ha, da sempre, avuto molta fortuna al cinema, in una particolare declinazione del cliché della femme fatale, o per meglio dire della dark lady. Da Catwoman a Nikita, da Basic

Squirm > Jeff Lieberman

Articolo pubblicato su RC numero2 | febbraio’08 (pag. 11) free download 8.2 | 4.2 | ftp Trama Una violenta tempesta ha il potere di fare cadere alcuni tralicci elettrici con la conseguenza di far affiorare dalla terra e rendere aggressivi e carnivori i comuni vermi. Commento Co-prodotto dalla American International Pictures (ma non da Samuel Z. Arkoff e James H.

The Queen > Stephen Frears

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale numero2, febbraio 2008, p.17. God Save The Queen di Alessio Galbiati “The Queen” è un film pornografico. Come è pornografia il sesso nei film pornografici, qui è pornografia la realtà. In un porno l’operazione verte sulla costruzione della messa in scena d’un atto sessuale (in tutte le sue possibili varianti) e lo squallore è dato

Before the Devil Knows You’re Dead > Sidney Lumet

Articolo pubblicato su RC numero2 | febbraio’08 (pag. 43) free download 8.2 | 4.2 | ftp Il criptico giallo tragico di Sidney Lumet L’ormai ottantatreenne Sidney Lumet, autore di capolavori come 12 Angry Man, Serpico, Quel pomeriggio di un giorno da cani, ha raggiunto un momento della carriera in cui può permettersi di osare con i suoi film, libero da ogni remora o pressione dei distributori. Ne è un chiaro

La seconda volta > Mimmo Calopresti

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale numero2, febbraio 2008, p.29. La seconda volta di Alessio Galbiati Terrorismo. Due vite: un uomo, una donna. Narrazione per sottrazione. Il non detto domina; la sottrazione è la cifra stilistica della recitazione, della regia. Le lente espressioni, la mònotonia degli sguardi, la presenza-assenza attoriale è la superficie-schermo sopra la quale vengono proiettate le inquietudini dell’Italia.