Tag 'Paul Bari'

speciale ITALIAbis

Cosa si intende per cinema bis? Quel “bis” non confonda, non si tratta di un giudizio di merito quanto di un nomignolo che caratterizza, per quanto possibile, un cinema fatto da grandi autori (Di Leo, Fulci, Bava…) impegnati nel mostrare il loro grande talento nell’ambito di un cinema popolare e commerciale, o da grandi artigiani attivi nello stesso ambito. Rapporto

speciale LUCIO FULCI

Della composita filmografia di Lucio Fulci, Rapporto Confidenziale si è occupato in più di un’occasione e continuerà a farlo. Per questo motivo, l’elenco di articoli riportato qui di seguito va inteso come un lavoro in divenire:   ▪ Lucio Fulci – Biografia • articolo di Roberto Rippa ▪ All’onorevole piacciono le donne (1972) • recensione di Paul Bari [RC22] ▪

Il giardino dei Finzi Contini > Vittorio De Sica

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale numero22 (febbraio 2010), pag. 46 Siamo a Ferrara, prima dell’inizio della seconda guerra mondiale. Un gruppo di giovani gravita attorno alla magnetica figura di Micol Finzi Contini, figlia di un’antica e aristocratica famiglia ebrea della città; i giovani, tra i quali Giorgio, si recano nello splendido parco della villa di proprietà della famiglia per giocare

All’onorevole piacciono le donne > Lucio Fulci

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale numero22 (febbraio 2010), pp. 12-13.   All’onorevole piacciono le donne di Paul Bari   L’uscita di questo film di Fulci, targato 1972, fu accompagnata da polemiche, sequestri tagli e ire censorie, provocate non tanto dalle scene di nudo, peraltro molto caste, ma dalla carica dissacrante, ironica, anche blasfema che esso conteneva. Un attacco diretto, violento

Rapporto Confidenziale – numero22 (feb 2010)

RAPPORTO CONFIDENZIALE rivista digitale di cultura cinematografica numero22 – febbraio 2010   SCARICA LA RIVISTA / DOWNLOAD PDF (16,9 Mb) ANTEPRIMA   Editoriale/22 di Alessio Galbiati e Roberto Rippa Le cifre di Rapporto Confidenziale cominciano a diventare piuttosto interessanti, circa tremila download del numero21 ed altri tremila degli arretrati nel corso dell’ultimo mese. Un’ascesa costante degli accessi al sito e