Tag 'Porno'

ilcanediPavlov | yuporn series

ilcanediPavlov | yuporn series

yuporn series #001 – #007 ilcanediPavlov, 2016 (Quasi) ogni cosa (oggi più che sempre) è pornografica. Carmelo Bene: « Il porno si instaura dopo la morte del desiderio… L’aldilà del desiderio. Quando tu fai qualcosa al di là della voglia: la voglia della voglia, questo è il porno. È una svogliatezza. Il porno è il manque; è quanto non è, è

People > Gerard Damiano

People > Gerard Damiano

GERARD DAMIANO’S PEOPLE People • Gerard Damiano • USA/1978 a cura di Fabrizio Fogliato in Rapporto Confidenziale 38   «L’erotismo non è una moda, è una componente essenziale della nostra vita, ecco perché è sempre attuale e interessa chiunque, in qualunque parte del mondo.» – Gerard Damiano   Una settimana di lavorazione e un budget di 23.000 dollari, tanto ha

42nd Street Forever

Prima che l’ex sindaco Giuliani la ripulisse a modo suo e la consegnasse di fatto alla Disney, la Quarantaduesima strada di New York era quella in cui si trovavano le sale cinematografiche dedicate al cinema exploitation (ossia al cinema commerciale spesso a bassissimo costo creato per un pubblico alla ricerca di forti emozioni), celebrato in tempi non lontani da Quentin

Bruce LaBruce on LA Zombie

intervista realizzata da Roberto Rippa e Alessio Galbiati il 5 agosto 2010 in occasione della presentazione di LA Zombie al 63. Festival internazionale del film di Locarno. Zombi e porno, quale meravigliosa combinazione. Ho avuto a che fare con entrambi i generi a partire dai primi anni ’90, quando ho girato “No Skin Off My Ass”, il mio primo film

Zack and Miri Make a Porno > Kevin Smith

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale – numero13, marzo 2009 (pag.29). download. 10.5mb | 3.5 | ANTEPRIMA “I’m a guy. You give me a two popsicle sticks and a rubber band and I’ll find a way to fuck it like a filthy MacGyver.” Mi sembra già di leggere le critiche che questo film subirà, se mai riuscirà a trovare un posticino

Deep Throat > Gerard Damiano

Tornato sulla ribalta in occasione dell’uscita di Inside Deep Throat, il documentario di Fenton Bailey e Randy Barbato legato alla sua genesi e realizzazione, si può finalmente parlare dell’opera originale, visto che è stata pubblicata da Dolmen Home Video nel formato più vicino a quello originale (al tempo della sua uscita in Italia ne esistevano più versioni, spesso rimontate dai