Tag 'restauro'

“Risate di gioia” di Mario Monicelli torna al cinema

Torna al cinema, dal 9 dicembre, il grande Mario Monicelli con il sottovalutato ma meraviglioso film del 1960 – interpretato da Anna Magnani, Totò e Ben Gazzara – Risate di gioia. Nella nuova versione restaurata a cura della Cineteca di Bologna con Titanus e in collaborazione con Rai Cinema presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata. Il film rientra nel progetto Il

Bologna // Il Cinema Ritrovato 2013

Esiste un festival più cinefilo de Il Cinema Ritrovato di Bologna? Difficile perché, con la sua programmazione serrata a cavallo fra i mesi di giugno e luglio, è in grado di trasformarsi in una macchina del tempo, direzione passato, all’interno di una esplorazione del cinema del secolo scorso, trasformando gli spettatori in archeologi della visione. Il Cinema Ritrovato è un

“Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” torna al cinema

«Alle h 16.00 di domenica 24 agosto io ho ucciso la signora Augusta Terzi con fredda determinazione. La vittima si prendeva sistematicamente gioco di me. Ho lasciato indizi… non per fuorviare le indagini, ma per provare… la mia in-so-spet-ta-bi-li-tà, la mia insospettabilità!». Il Potere, la sua arroganza, la sua vigliaccheria, la sua impotenza… Indagine su un cittadino al di sopra

Milano // Ingmar Bergman restaurato (23 gennaio – 6 febbraio)

INGMAR BERGMAN RESTAURATO IN ALTA DEFINIZIONE Rassegna dal 23 Gennaio al 06 Febbraio @ Spazio Oberdan – Cineteca Italiana Viale Vittorio Veneto 2, angolo piazza Oberdan – MILANO Un omaggio a Ingmar Bergman reso possibile da un’importante operazione editoriale promossa dalla casa di produzione e distribuzione BIM. Prodotta dalla stessa BIM e da QMedia, e distribuita in home video da

Bologna // Visconti restaurato. 27-31 dicembre

Visconti restaurato dal 27 al 31 dicembre – Cinema Lumière via Azzo Gardino 65, Bologna www.cinetecadibologna.it Alla Cineteca del Comune di Bologna l’anno si chiude in sfolgorante bellezza con quattro capolavori di Luchino Visconti che hanno ritrovato la loro lucentezza. Dal torbido bianco e nero del memorabile esordio che aprì le porte al neorealismo (Ossessione), agli sgargianti colori ’ritrovati’ dai