Tag 'Spagna'

Amama > Asier Altuna

Amama > Asier Altuna

La campagna e la realtà rurale rappresentano un vecchio mondo con il proprio stile di vita, saggezza e valori, che vanno scomparendo davanti ai nostri occhi. Il casolare di campagna è la famiglia, È un clan che ha le sue radici nelle profondità della conoscenza, ereditate da secoli. La famiglia è il luogo dove due mondi si scontrano, dove si

Fran Menchón | El Calipo

Fran Menchón | El Calipo

  Stupido è colui che dice stupidaggini     El Calipo (Spagna/2014) Regia, sceneggiatura: Fran Menchón Fotografia: Rafa Suárez Suono: Guillem G. Peeters Montaggio: Elodie Leuthold Interpreti: Victor Bernjumea, Salvador Roman Produzione: Fitzcarraldo Films 8.20” elcalipo.wordpress.com     Fran Menchón, ossia Francisco Menchón Ortiz, è un regista e sceneggiatore di Barcellona. Autore di cortometraggi, documentari e video, si è diplomato

Intervista a Luis López Carrasco, regista di “El futuro”

Intervista a Luis López Carrasco, regista di “El futuro” a cura di Alessio Galbiati ••• vai alla recensione del film •••   Luis López Carrasco, spagnolo classe 1981, è autore di un film geniale. El futuro (VAI ALLA RECENSIONE) è un’opera tutta concettuale che richiama alla memoria certo cinema sperimentale del secolo passato (penso al cinema diretto da Warhol e

El futuro > Luis López Carrasco

Il futuro del passato e il nero del presente El futuro di Luis López Carrasco (Spagna/2013) recensione a cura di Alessio Galbiati ••• vai all’intervista al regista •••   Spagna 1982. El futuro si apre con una dissolvenza a nero… non male come contrasto… Dissolvenza dentro la quale la voce radiodiffusa di Felipe González, il futuro Presidente del Governo spagnolo

speciale JUANMA CARRILLO

speciale JUANMA CARRILLO

Regista, fotografo e musicista, Juanma Carrillo (Logroño, Spagna, 1978) inizia la sua carriera nel mondo audiovisivo nel 2000 spaziando tra cinema di avanguardia e video arte. I suoi cortometraggi e le creazioni video partecipano a festival internazionali e sono proiettati in centri culturali come la Filmoteca de Andalucía in Spagna, il Queens Museum di New York, il Barbica Center di

Andamio (Scaffolding) > Juanma Carrillo

Eduardo, giornalista dal fare scontroso, e David, studente in letteratura, sono da sei mesi vicini di casa in un palazzo di appartamenti. Addirittura, i loro balconi sono adiacenti. Malgrado questo, il loro rapporto si limita a fugaci saluti che rappresentano già un passo avanti rispetto alla totale indifferenza iniziale da parte di Eduardo. Poi, un giorno, si ritrovano proiettati in

Caníbales > Juanma Carrillo

Il monitor di un computer, qualcuno digita in Google “hombres follar campo”, cerca un parco in cui uomini gay si incontrino per fare sesso. Poco dopo, a pochi chilometri dalla città, la persona che stava cercando sul computer attraversa il parco, un luogo sordido e quindi attrattivo, soffermandosi sulle persone – sole o già in coppia, in attesa o già

Muro (Wall) > Juanma Carrillo

Un cantiere in piena attività, un muro. Un uomo attende impaziente l’arrivo di qualcuno. Mentre i suoni del cantiere si fanno sempre più presenti, arriva un secondo uomo,  oggetto dell’attesa. L’incontro, interrotto da una telefonata mentre il rumore di fondo copre ogni parola, appare affettuoso ma basta qualche secondo e il linguaggio del corpo si fa sempre più chiaro e

Fuckbuddies > Juanma Carrillo

Due uomini chiusi nell’abitacolo di un automobile nel mezzo del nulla, sotto di loro la città. Sono in pausa pranzo e si apprestano a consumare un momento di scomodo e frettoloso sesso, un rito che pare non avere inizio in questa occasione. Si conoscono tanto poco da non sapere nemmeno che uno è sposato e l’altro fidanzato. Lo scoprono mentre

Los amantes pasajeros (Gli amanti passeggeri) > Pedro Almodóvar

È da diversi anni che si parla di un calo di ispirazione per Pedro Almodóvar. Lontanissimo dalle sue prime opere, quelle che lo avevano rivelato retrospettivamente al pubblico italiano dopo La ley del deseo – La legge del desiderio del 1987, ma anche da quella pallida (e non troppo dichiarata) rivisitazione di Les yeux sans visage di Georges Franju e