Tag 'Thomas Vinterberg'

Il meglio del 2012 – Gianclaudio Cappai

«Amo molto parlare di niente. È l’unico argomento di cui so tutto» – Oscar Wilde –   ● ● ● Anche quest’anno vogliamo giocare con i film e con il calendario. Abbiamo chiesto a amici e collaboratori, professionisti del settore e cinefili, un elenco dei 5 migliori film usciti, o visti per la prima volta, durante l’anno solare 2012. Concluderemo

Il meglio del 2012 – Francesco Selvi

«Amo molto parlare di niente. È l’unico argomento di cui so tutto» – Oscar Wilde –   ● ● ● Anche quest’anno vogliamo giocare con i film e con il calendario. Abbiamo chiesto a amici e collaboratori, professionisti del settore e cinefili, un elenco dei 5 migliori film usciti, o visti per la prima volta, durante l’anno solare 2012. Concluderemo

CriticsBlob # Jagten (Il sospetto) > Thomas Vinterberg

Arriva nelle sale italiane, distribuito da Bim dal 22 novembre, Il sospetto (titolo originale danese: Jagten, internazionale: The Hunt – ma perché cambiare il titolo?!), il nuovo film del cazzutissimo e DOGMAtico Thomas Vinterberg. Presentato a Cannes 2012, 14 anni dopo il capolavoro Festen, segna il ritorno del regista danese ad una visibilità consona al proprio talento. Un film certo

Milano // Caffè Copenaghen | 28 maggio – 5 giugno

Caffè Copenaghen Focus sul Cinema Danese Contemporaneo a cura di Iperborea Apollo spazioCinema e Cinema Palestrina – Milano 28 maggio – 5 giugno 2012   «Tutti gli uomini moderni hanno nostalgia della magia e hanno bisogno di magia per essere felici» Karen Blixen, La vendetta della verità   Nell’ambito di Caffè Copenaghen, il primo Festival dedicato alla cultura danese (a

Antonio Martino. Lo Stalker Riflessivo

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale numero10 (dicembre 2008) 7.9mb | 3.0mb | anteprima Antonio Martino. Lo Stalker Riflessivo di Alessio Galbiati Con la pubblicazione dell’intervista ad Antonio Martino si compie il percorso innescato dal Volcano Film Festival che ha visto Rapporto Confidenziale impegnato dal numero di luglio-agosto ad approfondire e presentare alcuni dei giovani autori presenti all’evento siciliano. Abbiamo sentito