“Un cuento de Santa María” di Emanuele Dainotti vince il primo premio Intermedia Artwork all’ICIA di Cracovia

“Un cuento de Santa María” di Emanuele Dainotti vince il primo premio Intermedia Artwork all’ICIA di Cracovia

Rapporto Confidenziale segue da tempo l’originale e ostinato percorso artistico e professionale di Emanuele Dainotti, filmmaker e artista milanese classe 1987, ed è dunque con grande piacere che apprendiamo dell’importante riconoscimento ottenuto dalla sua installazione Un cuento de Santa María all’interno dell’International Competition for the Intermedia Artwork 2018 – premio promosso dall’Academy of Fine Arts di Cracovia, dalla Faculty of

Saziando l’uomo | Alessandro G. Capuzzi, Emanuele Dainotti

Saziando l’uomo di Alessandro G. Capuzzi e Emanuele Dainotti Italia / 2012 / bn+colore / italiano / 74’ / MiniDV In esclusiva per Rapporto Confidenziale, in versione integrale, “Saziando l’uomo”, primo lungometraggio di Alessandro G. Capuzzi e Emanuele Dainotti, prodotto da Sette Secondi Circa. Leggi l’intervista a Alessandro G. Capuzzi, Emanuele Dainotti, Marco Adamo Graziosi. Leggi la recensione di “Saziando

Saziando l’uomo > Alessandro G. Capuzzi, Emanuele Dainotti

Saziando l’Uomo è un film da manuale, da manuale di filosofia. Forse è per questo che pare non poggiare su di una Weltanschauung originaria dei due autori che troppo spesso cedono alla tentazioni di rendere dialogicamente tutta una serie di enunciati filosofici, finendo col denunciare una mancanza di naturalezza soprattutto a livello recitativo. Di conseguenza, fatica a venire fuori l’idea

Genesi di una luce al buio > Emanuele Dainotti

Genesi di una luce al buio di Emanuele Dainotti Italia / 2011 / 08’48 Macchina/città. Una coppia di nonni calabresi. La finitudine dell’Uomo svelata attraverso la richiesta di aiuto nel silenzio della nonna – liberarsi dalla città, liberarsi dalle parole. Liberarsi dall’Uomo. Genesi di una luce al buio (Italia/2011) Regia, sceneggiatura, musiche, montaggio, scenografie: Emanuele Dainotti Direzione della fotografia: Emanuele Dainotti,

Emanuele Dainotti | Saziando l’uomo al FFF

Ritorno dal nulla “Saziando l’uomo” di Alessandro G. Capuzzi e Emanuele Dainotti al Foggia Film Festival. Due filmmaker iscrivono il loro primo lungometraggio a diversi festival. Uno tra i primi a selezionarlo è quello che appare come una piccola vetrina attenta alle nuove realtà: il Foggia Film Festival. Come spesso, auspicata la presenza degli autori per un saluto al pubblico

Alessandro G. Capuzzi, Emanuele Dainotti | Saziando l’uomo

Saziando l’uomo di Alessandro G. Capuzzi e Emanuele Dainotti Italia / 2012 / bn+colore / italiano / 74’ / MiniDV In esclusiva per Rapporto Confidenziale, un estratto da “Saziando l’uomo”, primo lungometraggio di Alessandro G. Capuzzi e Emanuele Dainotti, prodotto da Sette Secondi Circa. Leggi la recensione di “Saziando l’uomo” su RC Leggi l’intervista a Alessandro G. Capuzzi, Emanuele Dainotti,

Saziando l’uomo > Alessandro G. Capuzzi, Emanuele Dainotti

Saziando l’uomo di Alessandro G. Capuzzi e Emanuele Dainotti Italia / 2012 / bn+colore / italiano / 74’ / MiniDV L’inizio della fine della storia di una giovane ragazza parte con la conclusione di una misteriosa telefonata e il principio di un barricamento in casa. Chi si nasconde dietro la voce al telefono? Cosa porta la ragazza a rinchiudersi? Solo

Il meglio del 2011 – Emanuele Dainotti

Il 2011 va in archivio. È stato un anno complicato e triste sotto molti punti di vista. Noi abbiamo il cinema come medicina, come cura alle sofferenze della Vita e della Storia. Quest’anno abbiamo voluto giocare con la nostra redazione, con le persone che nell’ultimo anno hanno scritto per Rapporto Confidenziale e con una serie di amici, collaboratori e personalità

Boa sorte, meu amor. Intervista a Daniel Aragão, Gregorio Graziosi, Vinicius Zinn e Christiana Ubach

Boa sorte, meu amor. Intervista a Daniel Aragão, Gregorio Graziosi, Vinicius Zinn e Christiana Ubach

NUOVO CINEMA BRASILIANO Intervista ai realizzatori di Boa sorte, meu amor. Il regista Daniel Aragão, lo sceneggiatore Gregorio Graziosi e agli attori Vinicius Zinn e Christiana Ubach. a cura di Alessio Galbiati e Roberto Rippa Locarno, 10 agosto 2012 da Rapporto Confidenziale 36 Partono i titoli di coda, le luci si accendono e le persone incominciano a lasciare la sala.

ALIPATO: The Very Brief Life of an Ember > Khavn

ALIPATO: The Very Brief Life of an Ember > Khavn

ALIPATO: The Very Brief Life of an Ember IFFR | International Film Festival Rotterdam 2017   This is not a film by Khavn. Questa è una frase che non suonerà nuova a chi conosce la sterminata filmografia del regista filippino. È la frase manifesto che domina i crediti dei suoi film (circa 150, tra cortometraggi e lungometraggi. Numeri che fanno