Tag 'Abel Ferrara'

Brad Stevens | Abel Ferrara: The Moral Vision

Brad Stevens Abel Ferrara: The Moral Vision FAB Press, Godalming, Surrey, UK, 2004 Pagine: 368 Isbn: 1 903254 06 X 978-1-903254-06-6 £ 16.99 ‘In this brilliant study author Brad Stevens scrutinizes both the man and films with passion and precision. A killer-diller of a book!‘ (Film Review – Book of the Month) From The Driller Killer – a victim of

Ms. 45 > Abel Ferrara

Articolo pubblicato sul NUMERO7 | LUGLIO/AGOSTO’08 di RAPPORTO CONFIDENZIALE (pag. 51) free download 13.4mb | 5.5mb | ANTEPRIMA “I peccati si scontano per le strade e non in chiesa” L’incontro dell’attrice Zoë Lund con altri due geniali outsiders, quali Abel Ferrara e Nicholas St. John, porta alla creazione di questa pellicola “L’Angelo della Vendetta” (titolo originale “Ms 45”, dal calibro

speciale ABEL FERRARA

Abel Ferrara e il suo cinema sono stati oggetto di uno speciale pubblicato sul numerosette di RC  [pagg.31-56 / download. ALTA qualità 13.4mb | BASSA qualità 5.5 | ANTEPRIMA] contenente i seguenti articoli: Ferrara: Abel rintraccia Caino di Ciro Monacella China Girl di Cesare Moncelli The Driller Killer di Samuele Lanzarotti Gli occhi spigolosi di un Nosferatu Moderno (King of New York)

The Funeral > Abel Ferrara

Articolo pubblicato sul NUMERO7 | LUGLIO/AGOSTO’08 di RAPPORTO CONFIDENZIALE. rivista digitale di cultura cinematografica (pag.50) free download 13.4mb | 5.5mb | ANTEPRIMA IL SANGUE CHIAMA SANGUE Nella New York degli anni Trenta si consumano le vicende della famiglia (genetica e mafiosa) Tempio. Viene ucciso Johnny, fratello minore di Chaz e Ray, e i due fratelli sono pronti a vendicare la

ANTI AUGURI

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale n°20, dicembre 09, pp.34-36, come seconda puntata della serie (a cura di Gregory Arkadin) L’elenco di n cose. Classificazione enciclopedica del nulla.   ANTI AUGURI. 9 film necessari per uscire mentalmente indenni dal Natale. a cura di Gregory Arkadin Compendio di sopravvivenza cinematografica dedicato a tutti coloro che i classicissimi film natalizi regolarmente programmati dalle

‘R Xmas > Abel Ferrara

Articolo pubblicato sul NUMERO7 | LUGLIO/AGOSTO’08 di RAPPORTO CONFIDENZIALE. rivista digitale di cultura cinematografica (pag.49) free download 13.4mb | 5.5mb | ANTEPRIMA Trafficanti di moralità. Cinepanettone all’eroina. Il film è ambientato nella New York del 1993, poco prima dell’ascesa del Sindaco Rudolph “Tolleranza Zero” Giuliani, e mostra la quotidianità di una coppia di trafficanti di droga centroamericani sotto le feste

The Driller Killer > Abel Ferrara

Articolo pubblicato sul NUMERO7 | LUGLIO/AGOSTO’08 di RAPPORTO CONFIDENZIALE. rivista digitale di cultura cinematografica (pag.43) free download 13.4mb | 5.5mb | ANTEPRIMA “Fare del cinema è scrivere su della carta che brucia” Primo film partorito dal talentaccio del duo maledetto Nicholas St. John/ Abel Ferrara, autori di due capolavori degli ultimi anni come Bad Lieutenant (Il cattivo tenente) e The Addiction. Abel Ferrara è anche l’attore

L’Angelo della vendetta

Articolo pubblicato su RC numero2 | febbraio’08 (pag.19) free download 8.2 | 4.2 | ftp L’Angelo della vendetta: un combattimento ad armi pari di Costanza Baldini La figura della donna-Killer ha, da sempre, avuto molta fortuna al cinema, in una particolare declinazione del cliché della femme fatale, o per meglio dire della dark lady. Da Catwoman a Nikita, da Basic

Ferrara: Abel rintraccia Caino

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale – numerosette, luglio/agosto 2008 (pag.32-35). download. ALTA qualità 13.4mb | BASSA qualità 5.5 | ANTEPRIMA Il presente articolo è parte d’uno speciale dedicato al regista italoamericano pubblicato sul numerosette di RC [speciale, Abel Ferrara! pag.31-56] e composto dai seguenti articoli: Ferrara: Abel rintraccia Caino di Ciro Monacella | China Girl di Cesare Moncelli | The

The Addiction > Abel Ferrara

Articolo pubblicato sul NUMERO7 | LUGLIO/AGOSTO’08 di RAPPORTO CONFIDENZIALE (pag.46) free download 13.4mb | 5.5mb | ANTEPRIMA L’ontologia del male nella storia…devastante capolavoro al termine della notte, creato da Abel ara e Nicholas St. John (dodici anni di lavoro sulla sceneggiatura…), incentrato sul vampirismo come metafora di un mondo, non dissimile da quello contemporaneo, che non ha praticamente più nessun’altra