Tag 'Gus Van Sant'

Rapporto Confidenziale – numero14 (mag 2009)

RAPPORTO CONFIDENZIALE rivista digitale di cultura cinematografica numero14 – maggio 2009   SCARICA LA RIVISTA / DOWNLOAD PDF (8,5 Mb) ANTEPRIMA   Editoriale/14 di Alessio Galbiati Continuiamo ad esserci, online nonostante tutto, che poi è la vita – le faccende in cui siamo affaccendati. Lo scorso mese abbiamo per la prima volta saltato un’uscita, non era ancora successo dal dicembre

My Own Private Idaho > Gus Van Sant

My Own Private Idaho > Gus Van Sant

Mike Waters e Scott Favor vivono per strada a Portland, Oregon, vendendosi indifferentemente a donne e uomini. Mike è gay e sofferente di narcolessia. Abbandonato da bambino, vive nel desiderio di ritrovare sua madre. Scott è il figlio ribelle del sindaco della città e vive la costante ricerca di rifiutare lo stile di vita del padre. Mike e Scott iniziano

Psycho > Gus Van Sant

Psycho > Gus Van Sant

in Rapporto Confidenziale – numero13, marzo 2009 (pag.16-17) speciale GUS VAN SANT. Genio ribelle   Psycho di GVS è un incredibile oggetto filmico che mai si era visto prima, una copia fedele del capolavoro di Alfred Hitchcock, una fotocopia a colori che riflette sull’impossibilità ontologica della copia perfetta. A prima vista, compiendo una lettura sommaria dell’opera, ci si trova di fronte

Rapporto Confidenziale – numero13 (mar 2009)

RAPPORTO CONFIDENZIALE rivista digitale di cultura cinematografica numero13 – marzo 2009   SCARICA LA RIVISTA / DOWNLOAD PDF (10,5 Mb) ANTEPRIMA   Editoriale/13 di Alessio Galbiati Perché Custer alle Halles, a Parigi, nel 1973? Dal punto di vista dello spettacolo, le Halles di Parigi rappresentano un ambiente ideale per raccontare questa storia, la storia di un genocidio. Uno scenario fine

Rapporto Confidenziale – numero12 (feb 2009)

RAPPORTO CONFIDENZIALE rivista digitale di cultura cinematografica numero12 – febbraio 2009   SCARICA LA RIVISTA / DOWNLOAD PDF (10,5 Mb) ANTEPRIMA   Editoriale/12 di Roberto Rippa Dopo otto anni bui, nei conservatori e comunque sempre un po’ puritani Stati Uniti il popolo ha eletto presidente un quarantasettenne nero con idee liberali e ora attende di vedere come lavorerà. Intanto, con

Wild Tigers I Have Known > Cam Archer

Se c’è un periodo della vita più difficile di quello dell’adolescenza (e si può sottolineare “se”), potrebbe essere quello immediatamente precedente l’adolescenza stessa. È il periodo che sta vivendo Logan, tredicenne alle prese con il suo primo turbamento amoroso e con i difficili rapporti con le persone che lo circondano. Oggetto delle sue attenzioni è Rodeo, un ragazzo di poco