Tag 'Portogallo'

Cerro Negro | João Salaviza

Cerro Negro | regia di João Salaviza | 16mm | 22′ | Stereo | Portogallo | 2011 Nel terzo cortometraggio di João Salaviza componente quella che lui stesso definisce una “trilogia accidentale”, il regista esplora una dinamica vista da tre prospettive diverse: Allison è in carcere e non sa se potrà uscirne per natale. È sua moglie Anajara a chiederglielo

Rafa > João Salaviza

RAFA | regia di João Salaviza | 1.33:1 | 16mm Fuji | 25′ | Portogallo | 2012 In Arena, il cortometraggio che lo aveva rivelato a livello internazionale grazie alla Palma d’oro ottenuta a Cannes, João Salaviza esplorava attraverso pochi, essenziali, tratti la vita all’interno dii un complesso popolare decadente, concedendo al suo protagonista, agli arresti domiciliari, un piccolo momento

Arena > João Salaviza

ARENA | regia di JOÃO SALAVIZA | 35mm | 15′ | Dolby | Portogallo | 2009 Mauro, un poco più che ventenne con una cavigliera che lascia intuire che si trovi agli arresti domiciliari, vive da recluso nel suo piccolo appartamento in un degradato complesso popolare, facendo tatuaggi ai ragazzini del vicinato. Uno tra questi, insoddisfatto dal tatuaggio fattogli, decide

Portogallo // 8 ½ – 5. Festa do cinema italiano

Ruggine, Daniele Gaglianone, 2011 8 ½ FESTA DO CINEMA ITALIANO – 5ª edizione 12 aprile – 13 maggio 2012 Lisbona, Porto, Coimbra, Funchal (Madeira), Guimarães www.festadocinemaitaliano.com 8½ è la Festa del Cinema Italiano che ogni anno porta il meglio del cinema italiano a Lisbona (dal 12 al 19 Aprile) e successivamente negli altri maggiori centri del Portogallo: Porto, Coimbra, Funchal

Singularidades de uma Rapariga Loura > Manoel de Oliveira

Quel biondo oggetto del desiderio di Leonardo Persia Annunciato più volte dalla distribuzione italiana, è finalmente in sala, grazie a Mediaplex e Euroimages, il penultimo film di Manoel de Oliveira, di cui si era temuta l’uscita solo in dvd. Perché soltanto un (buono) schermo grande può esaltare completamente la complessità figurativa dei suoi incredibili spazi, amplificare la sapienza altrettanto visuale

O Estranho Caso de Angélica > Manoel de Oliveira

O Estranho Caso de Angélica di Manoel de Oliveira (2010) recensione di Leonardo Persia Amore distante, lontano, frustrato e impossibile. Un tema chiave nel cinema di Oliveira, che proietta l’oggetto di tale amore in una sfera metafisica e incomprensibile, evaporante (Le soulier de satin, 1985; Belle toujours, 2006; Francisca, 1981) e che fa del ritorno (di fiamma) – luogo oggetto

Liberdade > Gabriel Abrantes, Benjamin Crotty

Il presente articolo è stato pubblicato in Rapporto Confidenziale numero 35, speciale Locarno 64 – p.80 Liberdade Gabriel Abrantes, Benjamin Crotty Portogallo – 2011 – DCP – portoghese – colore – 17’ Prima mondiale a Locarno 64 (Pardi di domani, Concorso internazionale) di Alessio Galbiati Luanda, Angola. Liberdade, un ragazzo angolano, sta con Betty, che è cinese. I due giovani

Gonçalo Tocha

articolo pubblicato in Rapporto Confidenziale numero35 – Speciale Locarno 64. Pagg. 48-55 Gonçalo Tocha. Fondatore di NuCiVo (Núcleo de Cinema e Video da Associação de Estudantes da Faculdade de Letras da Universidade de Lisboa – Cine-Club of the Humanities in Lisbon), è stato responsabile tra il 1999 e il 2006 di una grande parte dell’attività: dalla programmazione all’organizzazione di workshop