Tag 'numero16'

speciale LUCIO FULCI

Della composita filmografia di Lucio Fulci, Rapporto Confidenziale si è occupato in più di un’occasione e continuerà a farlo. Per questo motivo, l’elenco di articoli riportato qui di seguito va inteso come un lavoro in divenire:   ▪ Lucio Fulci – Biografia • articolo di Roberto Rippa ▪ All’onorevole piacciono le donne (1972) • recensione di Paul Bari [RC22] ▪

RiP: A remix manifesto > Brett Gaylor

RiP: A remix manifesto > Brett Gaylor

da Rapporto Confidenziale 16 (lug-ago 2009) e Digimag46 (lug-ago 2009) I documentari sono spesso noiosi quando cercano di farti mangiare qualcosa che insistentemente definiscono essi stessi come “buona” e la cosa – oltretutto – mi irrita. Vivendo in Italia non posso sopportare oltre lo spirito da piazzista d’un qualche tele imbonitore. Non sono certo però che RiP: A remix manifesto

Augusto Tretti

Augusto Tretti

Giocare a carte scoperte è una regola che ci siamo dati dall’inizio di quest’avventura. Per questo evitiamo l’inutile scorciatoia del plagio, la parafrasi spinta e vigliacca. Per questo pubblichiamo integralmente un’analisi dei film e della biografia di Augusto Tretti ad opera di Stefano Andreoli. Questo lavoro l’abbiamo letto grazie a Tretti stesso che, con una gentilezza infinita, ce lo ha

speciale AUGUSTO TRETTI

speciale AUGUSTO TRETTI

  «Do un consiglio a tutti i miei amici produttori: acchiappate Tretti, fategli firmare subito un contratto, e lasciategli girare tutto quello che gli passa per la testa. Soprattutto non tentate di fargli riacquistare la ragione; Tretti è il matto di cui ha bisogno il cinema italiano.» – Federico Fellini   Augusto Tretti o dell’anarchica innocenza di un irregolare del