MATERIALI

Vincenzo Pattusi | 23 opere e un’intervista

Vincenzo Pattusi | 23 opere e un’intervista

Non è tanto “cosa stiamo guardando” ma “da dove stiamo guardando” o, per meglio dire: in quale realtà ci troviamo mentre osserviamo l’altra dimensione resa vivida dalle opere di Vincenzo Pattusi (Nuoro, 1978)? Camillo Langone ascrive il pittore (eccellente) in questione in una corrente a base regionale denominandola Gotico sardo – con Pattusi troviamo Silvia Argiolas, Antonio Bardino, Nicola Caredda,

Botta e risposta a proposito di una stroncatura di “Curzio e Marzio opera picaresca in 2 atti per nastro magnetico”

Botta e risposta a proposito di una stroncatura di “Curzio e Marzio opera picaresca in 2 atti per nastro magnetico”

Botta e risposta a proposito di una stroncatura di Curzio e Marzio opera picaresca in 2 atti per nastro magnetico di Dario Agazzi cinematografata da Luca Ferri sulla rivista Musica n. 281 (Zecchini editore) 1. Spero che verrò perdonato, se mi riferirò a un mio lavoro, ma ritengo che siano pochi i casi di “stroncature”, nell’epoca del “politicamente corretto”, blanda

Cattivi maestri. Cattive biennali

Cattivi maestri. Cattive biennali

Musica. Ingentilisce i costumi. […] Fa pensare a un sacco di cose. Gustave Flaubert, Sciocchezzaio Non giriamoci attorno. La musica “contemporanea”, agonizzante dal Postmoderno (grosso modo: anni Ottanta) in poi, attraversa chez nous uno dei momenti storici più imbarazzanti. Si può affermare che abbia toccato il suo nadir, come altre arti toccano invece il loro zenit (ma quali, se mi

Bennet Pimpinella | 30 scatti

Bennet Pimpinella | 30 scatti

Il bello delle immagini è che sono lì, davanti ai nostri occhi. …e non c’è niente da spiegare. La selezione di immagini qui proposta è opera di Bennet Pimpinella. bennetpimpinella/instagram bennetpimpinella.com       Bennet Pimpinella su Rapporto Confidenziale Bennet Pimpinella. Eccentrico e graffiante sperimentatore Bennet Pimpinella | Come Vera Nabokov (I Cani) DOMINO. Il nuovo video di Bennet Pimpinella

Le presenti assenze di Leonardo Magrelli | 30 scatti

Le presenti assenze di Leonardo Magrelli | 30 scatti

Mi sono imbattuto negli scatti di Leonardo Magrelli per caso, come sempre capita con ciò che davvero è in grado di risvegliare la nostra attenzione. Ora le riguardo, le faccio scorrere una dopo l’altra e torno indietro e le osservo con attenzione. Davanti agli specchi che non riflettono mi pare di scorgere una forte ironia che inizialmente non avevo colto.

Taccuino: Ypsigrock 2017

Taccuino: Ypsigrock 2017

  Sono tanti, forse troppi anni che vado a Ypsigrock, a Castelbuono, cento stradine medievali che ho battuto per lunghe estati convesse, girate attorno al festival, accartocciato ed essiccato su un letto fresco, lenzuola bianco cascante, avorio, al riparo delle mura antiche di una casa di borgo: un’anziana dal viso di porcellana cinese importata primi novecento, levigato, cerchiato, pelle di

Dean Hurley | Anthology Resource Vol. 1: △△

Dean Hurley | Anthology Resource Vol. 1: △△

In Twin Peaks: The Return la musica e il suono hanno un ruolo fondamentale, non solo e non soltanto per i concerti live al Roadhouse che chiudono ogni episodio, ma soprattutto perché ogni interstizio di questa nuova surrealtà lynchiana è abitato da suoni (lo stesso David Lynch firma il sound design di ogni episodio) e melodie capaci di rendere unica

Sombrero Twist | 20 scatti

Sombrero Twist | 20 scatti

…che poi il punto centrale è se il soggetto sia o meno in posa… Ma che significa essere in posa? All’interno di uno spazio pubblico chiunque è sovrastato dalla propria immagine. Esistono solo le immagini e tutto è immagine, il “resto” è concreto quanto un fantasma. Ciò che osserviamo già non c’è più; come una stella lontana milioni di anni

Giovanni Verrando, un’appendice

Giovanni Verrando, un’appendice

È proprio vero che la critica (musicale) serve ancora a qualcosa. Nonostante una dilagante superficialità sulle parole della lingua italiana, siamo oltremodo lieti di poter aggiungere questa glossa a un passaggio del nostro articolo Suoni inarmonici, unicorni e guanti di lattice che dedicammo su questa rivista al compositore Giovanni Verrando. Se infatti nell’articolo sottolineavo – con acribia pignola – che

bukkake connection | 20 scatti

bukkake connection | 20 scatti

Vagando per Instagram mi imbatto in un account dal nome bizzarro: bukkake connection. Sul web è un continuo domandarsi se la fotografia sia morta o, per meglio dire, fotografi professionisti marcano il proprio territorio cercando di scacciare la plebe. Capita in ogni “campo”, pare sia la rivoluzione digitale. Alto e basso cancellati. Quel che rimane è solo lo sguardo. Quel