Tag 'Orso d’oro'

Corpo e anima. O del romanticismo da macello

Corpo e anima. O del romanticismo da macello

Abbiamo bisogno di storie d’amore? Più che altro – stando a Corpo e anima della regista ungherese Ildikó Enyedi (classe 1955), film vincitore dell’Orso d’oro alla 67esima edizione del Festival di Berlino e da ieri nelle sale – parrebbe che lo stanco, avido, sfrenato, puerile uomo della nostra tarda civiltà, il moribondo europeo che non vuol morire, abbia bisogno di

Berlinale 62 // Concorso internazionale

Il mondo in rivolta. Questo è il filo rosso che lega fra loro gli oltre 400 titoli selezionati da Dieter Kosslick ed il suo staff per la 62esima edizione della Berlinale (9-19 febbraio 2012). Diciotto le opere scelte per il concorso internazionale, con una forte predominanza di produzioni e coproduzioni europee. A giudicare ed a premiare una giuria, presieduta dal