Cortomobile, il cinema più piccolo del mondo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+


In viaggio con CORTOMOBILE,
cinema a quattro ruote

Il cinema più piccolo del mondo, un progetto Hulot Distribuzione, è all’interno della Cortomobile, una microsala per sole due persone allestita dentro un’Alfa Romeo 2000 del 1974 verde pino.

Rosso bordeaux i tendaggi in raso e color biscotto le comode sedute, all’interno della sala mignon non si può fumare e l’uscita di sicurezza è segnalata sulla portiera sinistra.

Lo schermo cinematografico è posto davanti in linea con il volante di legno.

Il fascio di luce che investe lo schermo proviene da un proiettore digitale posizionato sopra il cofano posteriore della vettura e quindi fuori del lunotto del vetro posteriore.

Una maschera in carne e ossa t’invita gentilmente a entrare dopo che il “Maìtre a penser del corto” ti ha suggerito un cortometraggio/pasto da guardare: sì perché fuori dalla vettura è sistemato un leggio che ospita un Cortomenù.
Un affabile signore rigorosamente vestito di nero ti aiuta a scegliere. “La signora si trova in difficoltà con siffatte portate? Preferisce il rumore del mare o l’umido della terra?”. Così si atteggia l’esperto di cortometraggi vestito con uno smoking americano nero e dialoga con gli spettatori in fila per gustare alcuni dei 25 cortometraggi scelti dall’Hulot Distribuzione per il palinsesto della Cortomobile.

Dal “Cortomenù” si può scegliere tra un antipasto di Luigi Ricca dal titolo “Scale”, bellissima e divertente animazione in flash di 50 secondi ad un secondo piatto firmato da Antonio Meucci uno dei più interessanti filmakers italiani pluripremiato nei festival internazionali di cortometraggi. “Politicians” l’irriverente animazione in plastilina dell’autrice ed art director di film d’animazione Monica Fibbi è suggerita come primo piatto, first dish. Per assaggiare e concludere una cena si può optare tra un corto di F. Hazzini come “Noi piccoli uccelli” vincitore del Primo Premio Kataweb online Videominito Pop TV 2000 ed “Emma” di Alessandro Calevro così consigliato dal “Maitre a penser del corto”: “un sorriso di bimba allieta anche le brutte serate. Decisamente un dolcissimo dessert!”.
L’installazione Cortomobile, open cinema space, è stata presentata a Venezia in occasione della 63 mostra del Cinema.
Dotato di un gruppo elettrogeno da 3 kilowatt l’equipaggio della Cortomobile è approdato al Lido il 7 settembre 2006 facendo la prima apparizione presso il Global Beach dove ha destato ammirazione da parte dei bagnanti e campeggiatori resistenti! Grande accoglienza e calore umano da parte dei ragazzi che hanno incoraggiato i due piloti della vettura/cinema a istallare la propria sala mignon a duecento metri dai cancelli della Mostra del Cinema.
L’8 settembre, con meraviglia di tutti i passanti ed i festivalieri, la Cortomobile è rimasta “accesa” per quasi quattro ore riscuotendo un successo di critiche e pubblico insperato. Ogni cinque minuti transitava una qualche pattuglia delle forze dell’ordine che guardava la mitica Alfa 2000 con qualche sospetto. Un dubbio è sorto anche tra i due piloti della Cortomobile.
“Stai a vedere che ci hanno scambiato per un’istallazione della Biennale!”.
I cinema chiudono la Hulot ne ha aperto uno, mignon!

TOUR 2012

30 Giugno
Magliano in Toscana (GR)
VOX MUNDIFESTIVAL 2012

13 Luglio
Sacile (PN)
INCONTRIAMOCI A SACILE CON IL VINTAGE

17 Luglio
Milano, Libreria Gogol&Company Via Savona 101
APERICINEMA VINTAGE

18 -> 22 Luglio
Lugano (Svizzera)
LUGANO BUSKERS FESTIVAL 2012

25 -> 27 Luglio
Aquila
ABRUZZO CINEMA 2012.

28 Luglio
Vetto D’Enza (RE) LOCANDA DEGLI ASINI
Rassegna VENTEVENTI

3 Agosto
Vinci
GIALLO MARE 2012

4-5 Agosto
Pettoranello di Molise
PECTORANUM FILM FESTIVAL 2012

2-3 Settembre
Modena
MODENA BUSKERS FESTIVAL 2012

29 Settembre
Forlì
SEDICI CORTO 2012

www.cortomobile.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+