Tutti gli articoli di Cristina Beretta

Queen of Earth > Alex Ross Perry

Queen of Earth > Alex Ross Perry

Berlinale 65 | Panorama   Catherine (Elisabeth Moss, sì, proprio la Peggy Olson della serie tv Mad Man) e Virginia (Katherine Waterston) si definiscono best friend. ((io le chiamerei carissime amiche, o amiche strette perché nei film americani il label di best friend secondo me non coincide con quello che nel nostro immaginario rappresenta la migliore amica, è una sorta

Flotel Europa > Vladimir Tomić

Flotel Europa > Vladimir Tomić

Berlinale 65 | Forum   Quando nel 1992 Vladimir Tomić ha scoperto che avrebbe vissuto su una barca era “il ragazzo più felice al mondo” A quel tempo era poco più di un bambino, aveva lasciato Sarajevo assieme alla madre e al fratello ed era arrivato a Copenaghen assieme ad altri profughi dalla Ex Jugoslavia che sono stati sistemati in

Patardzlebi (Brides) > Tinatin Kajrishvili

Patardzlebi (Brides) > Tinatin Kajrishvili

In un’intervista la regista georgiana Tinatin Kajrishvili spiega di aver raccontato in questo suo primo film una storia in parte autobiografica. Il marito doveva scontare in carcere una pena severa per un delitto minore. Per lei questa esperienza è stata dura e dolorosa; tanto che per sfogarsi ha deciso di raccontarla in film. Dice inoltre di aver passato tre, quattro

Praia do Futuro > Karim Aïnouz

Praia do Futuro > Karim Aïnouz

Che non sarebbe stata una visione come le altre, l’avevo intuito ancora prima che cominciasse il film. Sono entrata in sala con largo anticipo, ma era già quasi tutta piena di un pubblico quasi completamente arcobaleno. Ho trovato posto tra una coppia di signore sui quarantacinque e una coppia di ragazzi più giovani e già mi sono stupita dei sorrisi

Jack > Edward Berger

Jack > Edward Berger

In uno dei quattro film tedeschi in concorso per l’orso d’oro alla Berlinale 2014, Edward Berger e Nele Müller Stofen (attrice nel film e co-sceneggiatrice) raccontano la storia di Jack (Ivo Pietzcker), un bambino di dieci anni che vive con il fratello Manuel (Georg Arms) e la madre Sanna (Louise Heyer) a Berlino Ovest. La madre è molto giovane e

Youth > Tom Shoval [1]

YOUTH di Tom Shoval (Israele-Germania/2013) Berlinale 63 – Panorama Special recensione a cura di Cristina Beretta pubblicata all’interno dello speciale BERLINALE 63 in Rapporto Confidenziale 38   Presentato nella sezione Panorama, è il primo lungometraggio del regista israeliano, nato nel 1981, Tom Shoval. Yaki e Shaul sono fratelli, hanno un rapporto stretto, quasi simbiotico. Il maggiore presta servizio militare e

Flores raras (Reaching for the Moon) > Bruno Barreto

FLORES RARAS (Reaching for the Moon) di Bruno Barreto (Brasile/2013) Berlinale 63 – Panorama special recensione a cura di Cristina Beretta pubblicata all’interno dello speciale BERLINALE 63 in Rapporto Confidenziale 38   Film del brasiliano Bruno Barreto, concluso appena una settimana prima dell’anteprima nella sezione Panorama, Flores raras (Reaching for the Moon) racconta una storia vera ed è ispirato al

Camille Claudel 1915 > Bruno Dumont

CAMILLE CLAUDEL 1915 di Bruno Dumont (Francia/2012) Berlinale 63 – Concorso internazionale recensione a cura di Cristina Beretta pubblicata all’interno dello speciale BERLINALE 63 in Rapporto Confidenziale 38   La storia del film Camille Claudel 1915 di Bruno Dumont, con Juliette Binoche, in concorso al 63° Festival del cinema di Berlino, comincia dove si concludeva Camille Claudel di Bruno Nuytten,

The Look of Love > Michael Winterbottom

THE LOOK OF LOVE di Michael Winterbottom (UK/2012) Berlinale 63 – BERLINALE SPECIAL recensione a cura di Cristina Beretta pubblicata all’interno dello speciale BERLINALE 63 in Rapporto Confidenziale 38   Film di Michael Winterbottom incentrato sulla figura di Paul Raymond, “The King of Soho”, che ha fatto la sua fortuna vendendo erotic entertainment in Gran Bretagna. Tutto partì negli anni