“The Night Journey” by Bill Viola

The Night Journey è stato tra i primi videogame sperimentali d’arte (o d’artista) mai realizzati. Si tratta di una fusione tra le tecniche di gaming e video per raccontare la storia universale del viaggio di un individuo verso l’illuminazione.
Il gioco inizia al centro di un misterioso paesaggio sul quale cade l’oscurità. Non c’è una strada da percorrere, nessun obiettivo da raggiungere, le azioni del giocatore sono riflessioni su se stesso. Il design interattivo di The Night Journey evoca il senso del viaggio archetipico dell’illuminazione attraverso i meccanismi delle scelte e le azioni del giocatore. Qual è la meccanica dell’illuminazione? Come posso raggiungerla attraverso delle scelte? Com’è possibile costruire un’esperienza intensamente personale e al contempo archetipica? Queste le domande che hanno guidato Bill Viola e il suo team nello sviluppo di The Night Journey.

L’esperienza artistica delle opere video di Viola costituisce il quadro di riferimento estetico, visivo, nel quale è immersa l’esperienza, che diviene anche un viaggio tra le opere del videoartista statunitense. L’ispirazione testuale proviene invece dalla biografie e dagli scritti di filosofi e poeti, tra i quali spiccano Rumi – poeta e mistico siriano del XIII secolo; Ryōkan – poeta buddista zen del XVIII secolo; San Giovanni della Croce – mistico e poeta spagnolo del XVI secolo; e Plotino – filosofo greco del III secolo.

Il team di sviluppo ha creato una post-elaborazione in ambiente 3D delle opere di Viola, offrendo la possibilità di esplorazione e di interazione in grado di ampliarle.

The Night Journey ha debuttato nella galleria d’arte SIGGRAPH di Los Angeles nel 2007 e ha continuato ad essere esposto in tutto il mondo negli ultimi dieci anni. Il progetto rappresenta una pietra miliare nella ricerca dell’espansione dei confini delle esperienze di gioco e di design del mondo.

The Night Journey nasce dalla collaborazione tra Bill Viola e il Game Innovation Lab, nel quale figurano i pluripremiati games designer Tracy Fullerton e Todd Furmanski.

Il gioco è oggi disponibile per Playstation 4, PC e MAC.

 

 

The Night Journey (2007-2018)

Director: Bill Viola • Executive Producer: Kira Perov, Scott Fisher • Game Designer, Producer: Tracy Fullerton • Game & Visual Effects Programmer: Todd Furmanski • Art Director: Kurosh ValaNejad • Phase One Funding: Beau Takahara • Production Funding: Jonathan Aronson • Phase One Concept Design: Kevin Teixeira • Concept Art & Visualizations: Andreas Kratky • Character Animator: Richard Almodovar • 3D Artist: Mike Rossmassler, Aimee Dozois • Video Editor: Jamie Antonisse • Audio Designer: Michael Sweet • Additional Audio: Juri Hwang • Sound Design Assistant: Vincent Diamante • Game Design Assistant: Scott Gillies • Bushido Game Engine (Exhibit Version): Erik Nelson, Glenn Song • [Unity Version Production Team] Programmer: Zach R.D., John Billingsley, Daniel Batista • QA Manager: Timothy Lee • Art and Animation: Lucas Peterson • Video Editor: Alex Maclnnis, Blake Viola • QA Testing: Cristian Guzman • Special Thanks: Mimi Ito, Steve Dietz, Steve Adcook, Josie Acosta, Jennifer Stein, Marintina Gotsis, Gene Zazzaro, Michael Hemingway, Bobby Jablonski, Christen Sperry-Garcia, McLean Fahnestock, Jax Deluca, Sarah K Metz, Sarah Burford • Production support: Art Works., National Endowment for the Arts arts.gov, Intel, USC Annenberg, Zero1

thenightjourney.com

 

 



L'articolo che hai appena letto gratuitamente a noi è costato tempo e denaro. SOSTIENI RAPPORTO CONFIDENZIALE e diventa parte del progetto!





Condividi i tuoi pensieri

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.