Tag 'Bernardo Bertolucci'

Lui è l’amore. “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino

Lui è l’amore. “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino

“L’usurpatore!”. Elio non conosce ancora Oliver, ma sa che l’ospite gli soffierà la camera da letto. Scruta dalla finestra l’arrivo dello straniero, sospinto nella sua beltà corrusca da un’onda di Sole, e ignora che quel tizio misterioso lo stravolgerà… La genealogia policefala di Chiamami col tuo nome suona come un inno al multiculturalismo e testimonia, al contempo, un decorso gestatorio

Il meglio del 2012 – Andrea Pastor

«Amo molto parlare di niente. È l’unico argomento di cui so tutto» – Oscar Wilde –   ● ● ● Anche quest’anno vogliamo giocare con i film e con il calendario. Abbiamo chiesto a amici e collaboratori, professionisti del settore e cinefili, un elenco dei 5 migliori film usciti, o visti per la prima volta, durante l’anno solare 2012. Concluderemo

Il meglio del 2012 – Luigi Abiusi

«Amo molto parlare di niente. È l’unico argomento di cui so tutto» – Oscar Wilde –   ● ● ● Anche quest’anno vogliamo giocare con i film e con il calendario. Abbiamo chiesto a amici e collaboratori, professionisti del settore e cinefili, un elenco dei 5 migliori film usciti, o visti per la prima volta, durante l’anno solare 2012. Concluderemo

L’Italia del “silenzio – assenso”. “Il conformista” di Bernardo Bertolucci

L’Italia del “silenzio – assenso”. “Il conformista” di Bernardo Bertolucci

L’Italia del “silenzio – assenso” Il conformista, regia di Bernardo Bertolucci (Italia-Francia-Germania Ovest/1970) a cura di Fabrizio Fogliato Il conformista (1970), film di Bernardo Bertolucci, liberamente tratto dal romanzo omonimo di Aberto Moravia, è opera autonoma con una sua espressività ed un suo linguaggio (cinematografico) specifico. L’intento del regista parmense, coadiuvato dal montatore Franco “Kim” Arcalli, è quello di infondere

Roma // Nuovi italiani. Da migranti a cittadini

“Quando sei nato non puoi più nasconderti” Nuovi italiani. Da migranti a cittadini Parte prima “La realtà dello schermo”, Cinema Trevi, 21-29 gennaio 2012. Parte seconda “Lo schermo della realtà” Cinema Trevi, 14-19 febbraio 2012 Numerosi film italiani presentati all’ultima Mostra di Venezia hanno affrontato – quale che fosse il loro genere o la loro collocazione festivaliera – il tema

Giusti, Ghezzi | Kim Arcalli

  Kim Arcalli Montare il cinema a cura di Marco Giusti, Enrico Ghezzi   Marsilio Editore, collana Saggi, 2008 171 pagine Prezzo di copertina: 16 € Compra online Isbn: 978-88-317-9623-1   Sergej Ejzenstein assumeva il montaggio come l’unica vera manifestazione “creatrice e sovrana” dell’arte cinematografica. Eppure, nonostante l’importanza di questo momento nel processo produttivo e di scrittura del cinema, raramente

Artefiera al cinema. 27-30 gennaio

Artefiera al cinema dal 27 al 30 gennaio 2011 @ CINETECA DEL COMUNE DI BOLOGNA CINEMA LUMIÈRE VIA AZZO GARDINO, 65 PH: +39 0512195311 WEB: www.cinetecadibologna.it     Cinema e arte moderna in continuo dialogo. Anche quest’anno la Cineteca di Bologna onora l’appuntamento internazionale con l’arte (Artefiera | Art First | Festival internazionale d’arte contemporanea | 28/31 gennaio 2011) proponendo

Al cinema con Marco Müller – Accademia di Mendrisio

Riprende anche quest’autunno presso l’Accademia di architettura di Mendrisio (Università della Svizzera italiana) il ciclo di proiezioni pubbliche organizzate ogni mercoledì dalla cattedra di “Stili e Tecniche del Cinema” diretta dal Professor Marco Müller. Il corso di quest’anno sarà dedicato al Production Design italiano contemporaneo e in particolare alla “seconda scuola” di Cinecittà, ripercorrendone la storia da Le notti bianche

SEIZE THE TIME | Rassegna stampa 1970

SEIZE THE TIME | Rassegna stampa 1970

Il presente articolo è stato pubblicato su Rapporto Confidenziale numero24 (aprile 2010), pp.24-26 all’interno dello speciale SEIZE THE TIME | UN FILM SULLA RIVOLUZIONE   SEIZE THE TIME | Rassegna stampa 1970 Gli articoli che compongono questa breve rassegna stampa sono stati gentilmente concessi da ACAB – Associzione culturale Antonello Branca. Molti altri articoli sono consultabili sul sito dell’ACAB, all’interno

Moravia tra cinema e letteratura

Cineclub Detour, Roma, presenta: MORAVIA TRA CINEMA E LETTERATURA retrospettiva a cura di Valentina Gerardi VENERDI 15 GENNAIO: GLI INDIFFERENTI ore 21:00 breve lettura dal romanzo – Claudia Achilli ore 21:10 incontro con il regista Citto Maselli e intervento di Flavio De Bernardinis, docente di Storia del Cinema presso il CSC di Roma 21.50 GLI INDIFFERENTI (Italia 1964, 115’) di