Simone Massi | 4 cortometraggi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Simone Massi nasce a Pergola (Pesaro-Urbino) nel maggio 1970, piccola località nelle Marche in cui ancora vive. Ex-operaio, di origine contadina, ha studiato Cinema di Animazione alla Scuola d’Arte di Urbino. Animatore indipendente, dal 1995 anni sta cercando – in maniera pulita – di fare diventare la sua passione per il disegno un mestiere. Nonostante le difficoltà ha ideato e realizzato (da solo e interamente a mano) quindici film di animazione che sono stati mostrati in 60 Paesi dei 5 Continenti ed hanno raccolto oltre 200 premi. Nel 2012 ha ottenuto il David di Donatello per il miglior cortometraggio con Dell’ammazzare il maiale.
simonemassi.it

 

Haiku, sogni, memoria, anima. Intervista a Simone Massi | a cura di Alessio Galbiati

 

 
LA MEMORIA DEI CANI

Sfioro le guance sui sassi, m’affaccio da una tregua del muro.

Ideazione e realizzazione: Simone Massi • Riprese: Julia Gromskaya • Colonna sonora: MusicFeel – Stefano Sasso • Postproduzione: Istituto d’Arte di Urbino • Produzione: Simone Massi • Con la partecipazione di Arte France – Sacrebleu • Durata: 8’ – Pastelli a olio su carta – Bianco, nero e rosso – 35mm – Italia/Francia 2006

124 Festival / 33 premi

 

 
IO SO CHI SONO

Su per le schine dei miei avi, su: fino a casa.

Ideazione e realizzazione: Simone Massi • Riprese: Simone Massi • Colonna sonora: Marcello Fiorini • Voce narrante: Alberto Ricci • Postproduzione: Roberto Carluccio, Cineteca Milano • Produzione: Simone Massi • Durata: 3’ – Matita su carta – Bianco, nero e rosso – Betacam – Italia 2004

55 Festival / 26 premi

 

 
PICCOLA MARE

Stanotte non si riesce a dormire, immaginerò del mare.

Ideazione e realizzazione: Simone Massi • Musica originale: Nik Phelps • Voce narrante: Marco Paolini • Postproduzione: Metis Film • Produzione: Simone Massi • Durata: 4’ – Carboncini colorati su carta – Colore – Betacam – Italia 2003

64 Festival / 36 premi

 

 
TENGO LA POSIZIONE

Non la smette di resistere; sta, in mezzo alla neve e al silenzio, ostinatamente a tenere la posizione.

Ideazione e realizzazione: Simone Massi • Colonna sonora: Stefano Sasso (e S. Massi) • Postproduzione: I.S.A Urbino • Produzione: Simone Massi • Durata: 4’ – Matita e gessi su carta – Bianco, nero, rosso – Betacam – Italia 2001

49 Festival / 30 premi

 


Simone Massi nasce a Pergola (Pesaro-Urbino) nel maggio 1970, piccola località nelle Marche in cui ancora vive. Ex-operaio, di origine contadina, ha studiato Cinema di Animazione alla Scuola d’Arte di Urbino. Animatore indipendente, dal 1995 anni sta cercando – in maniera pulita – di fare diventare la sua passione per il disegno un mestiere. Nonostante le difficoltà ha ideato e realizzato (da solo e interamente a mano) quindici film di animazione che sono stati mostrati in 60 Paesi dei 5 Continenti ed hanno raccolto oltre 200 premi.
simonemassi.it

 

Filmografia

1995 • Immemoria | 1′
1995 • In aprile | 2′
1995 • Millennio | 2′
1996 • Racconti | 2′
1996 • Niente | 2’30”
1997 • Keep on! Keepin’ on! | 3′
1999 • Adombra | 11′
96-97-01 • Il giorno che vidi i sorci verdi | 1′-3′-3’30”
2001 • Pittore, aereo | 4′
2001 • Tengo la posizione | 4′
2003 • Piccola mare | 4′
2004 • Io so chi sono | 3′
2006 • La memoria dei cani | 8′
2009 • Nuvole, mani | 8′
2011 • Dell’ammazzare il maiale | 6′

 

Bibliografia

Poesia Bianca – Il cinema di Simone Massi (2010, Roberto Della Torre, a cura di, Fondazione Cineteca Italiana – dvd+libro)
Una casa, un rifugio, un diario (2010, Eleonora Bartolacci Barberini, ANPI)
• La casa sull’altura (2011, Nino De Vita, Orecchio Acerbo)
Torino (2011, Edmondo De Amicis, ECRA)
Roma (2011, Edmondo De Amicis, ECRA)
Firenze (2012, Edmondo De Amicis, ECRA)

 

Dell’ammazzare il maiale
a cura di Alessio Galbiati

 

Simone Massi. Bio/filmografia
a cura di Camilla Cacciari

 

Haiku, sogni, memoria, anima. Intervista a Simone Massi
a cura di Alessio Galbiati

 

Simone Massi | 4 cortometraggi
La memoria dei cani + Io so chi sono + Piccola mare + Tengo la posizione

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+