Giacomo Laser | Sbranato – I Camillas

Catturati e divorati da una confraternita di amazzoni invasate, trascinati e strapazzati su di una spiaggia sotto l’incombenza di una ruspa, così I Camillas nel videoclip del brano Sbranato, per la regia di Giacomo Laser. Un video che sarebbe piaciuto a Marco Ferreri e che ricorda due suoi film: Il seme dell’uomo e L’ultima donna. Del primo si ritrova l’assonanza d’una spiaggia e lo scontro tra i sessi, del secondo l’aperta conflittualità uomo-donna. Sbranato rappresenta il rovescio esatto d’un altro videoclip realizzato da Laser, Gengis Khan di Matteo Fiorino, in cui le vittime sono questa volta tutte maschili. Guerra dei sessi, dunque, e pure riflessione lampo su di una condizione esistenziale sfinita affidata a sottotitoli letterari e ispirati. Tra il neorealismo rosa alla Lettieri (Liberato, Calcutta) e il non sense della trap uno spettro si aggira per la scena musicale italiana: l’anticonformismo originale di Giacomo Laser. Il suo sguardo, apparentemente sgangherato e dimesso, si pensi a L’ultima festa di Cosmo, è una boccata d’aria fresca.
E il brano de I Camillas, primo singolo dell’album Discoteca Rock (di prossima pubblicazione su etichetta Trovarobato), è una vera e propria delizia ruvidamente pop, ma senza nemmeno il ritornello. [AG]

 

 

I CAMILLAS – SBRANATO
(Bertuccioli-Liverani-Ondedei)
Etichetta: Trovarobato
Regia e montaggio: Giacomo Laser
Corpi: I Camillas
Donne infinite: EURO girl’s . Chiara Pierucci . Tatiana Stefani . Nicole Amatori . Giulia Munarini . Chiara Fabriss . Ilaria Ridolfi . Barbara Polisca . Elisa Dardanelli . Claudia Muratori . Antonella Mineo . Annachiara Paternicó . Lucrezia Levorin . Aurora Benedetti . Elena Frazzetto . Eleonora Rubechi Mensitieri . Federica Fazi . Margherita Di Mango . Michelangelo Roseo . Niccolò Di Gregorio
Il video è stato girato a Fossoseiore, tra Pesaro e Fano, l’Adriatico e il Mar Nero, sulla sabbia di Bagni Elsa (grazie Stefano Tombari, bagnino e sguardo lungo).
Si ringrazia Luciano e Sandra per il vino giunto improvviso, Carla per le stoffe in fiamme, Silvia per la macchina da presa e la ruspa.

acquista il singolo



L'articolo che hai appena letto gratuitamente a noi è costato tempo e denaro. SOSTIENI RAPPORTO CONFIDENZIALE e diventa parte del progetto!





Condividi i tuoi pensieri

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.