Tag 'Luca Ferri'

Var-hami. La carota d’Ilaria Pezone

Var-hami. La carota d’Ilaria Pezone

“Estraendo una carota dalla tasca e indicandola, chiede al suo vicino: – Fuma? E l’altro sorpreso: – Ma questa è una carota! – E chi non lo vede? Io le chiedevo solo se fuma”. “Var-hami” in sanscrito (ma chi ti conosce) significherebbe: “Scelgo, voglio”. Che scegli? Che vuoi? L’arte cinematografica sta oramai nel picconare arcani. Preziosismi che la rete, frugandola,

Dario Agazzi | Il cinema d’Eusebio

Dario Agazzi | Il cinema d’Eusebio

Dario Agazzi Il cinema d’Eusebio Oèdipus edizioni, 2020 collana L’illuminazione di Vincennes isbn: 978-88-7341-462-9 pagine: 96 prezzo di copertina: € 12,50 Amazon / librerie.coop / libreriauniversitaria / ibs per ordinare il libro è possibile contattare l’editore Non c’è via più sicura per evadere dal mondo che l’arte; ma non c’è legame più sicuro con esso che l’arte. – Goethe   Quattro

Sull’orlo dell’abisso infuocato. “La casa dell’amore” di Luca Ferri

Sull’orlo dell’abisso infuocato. “La casa dell’amore” di Luca Ferri

Laddove è la tenebra – ci dicono le Sacre Scritture e l’esperienza – regna la morte. Laddove vi sia distanza fra amanti, colà è la morte. Eros, condotto fin sul limine della pervertita follia (“Maschere, maschere, acciecate Eros!” – scrisse Rilke; come dargli torto?), s’accompagna da sempre a thanatos (la morte) perché dove sorga un qualsiasi speranzoso moto d’amore, a

Nomadica, Weekend On the Moon 2019. Intervista a Giuseppe Spina

Nomadica, Weekend On the Moon 2019. Intervista a Giuseppe Spina

Sperimentale, di ricerca, di prossimità, personale, invisibile, underground, indipendente, autonomo e una marea d’altri aggettivi e sostantivi tanti quanti la fantasia possa ingegnarsi nel provare ad afferrare sguardi che si esprimono attraverso suoni e immagini. Dunque, verrebbe da dire azzardando: cinema, né più né meno. I film sono (ancora) il centro della seconda edizione del weekend bolognese promosso da Nomadica,

La follia è la forma più pura e totale del quiproquo. Fesser, Nehari, Ferri, Selvi

La follia è la forma più pura e totale del quiproquo. Fesser, Nehari, Ferri, Selvi

Qualche considerazione su Campeones (Non ci resta che vincere) di Fesser, Don’t Forget Me di Nehari, Pierino di Ferri e Waterloo di Selvi “Ormai la follia esiste unicamente come essere visto. Questa vicinanza che s’instaura nell’asilo, e che non sarà più spezzata né dalle catene né dalle inferriate, non consentirà affatto la reciprocità: essa è semplicemente vicinanza dello sguardo che

Botta e risposta a proposito di una stroncatura di “Curzio e Marzio opera picaresca in 2 atti per nastro magnetico”

Botta e risposta a proposito di una stroncatura di “Curzio e Marzio opera picaresca in 2 atti per nastro magnetico”

Botta e risposta a proposito di una stroncatura di Curzio e Marzio opera picaresca in 2 atti per nastro magnetico di Dario Agazzi cinematografata da Luca Ferri sulla rivista Musica n. 281 (Zecchini editore) 1. Spero che verrò perdonato, se mi riferirò a un mio lavoro, ma ritengo che siano pochi i casi di “stroncature”, nell’epoca del “politicamente corretto”, blanda

Le “Voci” di Giuseppe Taffarel (1969)

Le “Voci” di Giuseppe Taffarel (1969)

E mentre manda un gemito, Chè dell’error s’avvede, S’apre la tomba gelida Sotto lo stanco piede. G.B. Niccolini, La vecchiezza Il film Abacuc – girato nel 2014 da Luca Ferri, con la fotografia di Giulia Vallicelli, il protagonista Dario Bacis e con musiche e dialoghi su nastro del sottoscritto – ha un (magistrale) precursore: Voci (1969) di Giuseppe Taffarel (1922-2012).

Trento // Festival CinemaZERO | 15-18 novembre 2016

Trento // Festival CinemaZERO | 15-18 novembre 2016

Festival CinemaZERO dal 15 al 18 novembre 2016 Teatro Sanbàpolis | via della Malpensada, 82 | Trento ingresso gratuito festivalcinemazero.it   Il Festival CinemaZERO propone un’idea radicale di “cinema zero” fondata essenzialmente sull’autonomia dell’autore, in netta contraddizione rispetto alle formule del cinema industriale e commerciale, sia per quanto riguarda i mezzi di produzione, sia nei modelli estetici e narrativi seguiti.