Il meglio del 2012 – Classifica finale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Amo molto parlare di niente. È l’unico argomento di cui so tutto
– Oscar Wilde –

 

IL MEGLIO DEL 2012

44+2 persone • 223 voti • 157 titoli

 

Quali sono stati i migliori film del 2012?
Dopo tre mesi di pubblicazioni regolari di elenchi sul sito di RC, siamo finalmente giunti alla conclusione della nostra ricerca.
Quest’anno abbiamo fatto le cose in grande: abbiamo chiesto di indicarci i 5 migliori film visti durante l’anno solare 2012, scelti dunque non necessariamente fra quelli usciti ma anche quelli visti per la prima volta lo scorso anno, a oltre 40 persone (professionisti del settore, collaboratori e cinefili). Abbiamo ricevuto 44 risposte, 44 elenchi che costituiscono un documento interessante, a nostro avviso prezioso, per recuperare visioni perdute. Non solo: l’obiettivo è anche quello di restituire al lettore la sorpresa della scoperta di titoli che, in epoca digitale, sono concretamente svincolati dal mercato. Un modo per accedere al patrimonio infinito di opere cinematografiche del presente e del passato con una varietà di modalità della visione che spaziano dalla sala al festival, dalla rassegna alla retrospettiva, dal noleggio fisico a quello digitale, dal download illegale attraverso il web alle visioni in streaming.
Una gamma di opportunità di fruibilità in costante ascesa che getta nella preistoria le esperienze spettatoriali di anche soli pochissimi anni fa.
Ci piace pensare che questo elenco, così ricco e personale, possa servire come strumento per coltivare la curiosità: una mappa del tesoro attraverso la quale mettersi alla ricerca di perle cinematografiche delle quali si ignorava l’esistenza.

[Lo speciale IL MEGLIO DEL 2012 è stato pubblicato su Rapporto Confidenziale 38]

 

+ + +

 

CON I CONTRIBUTI DI: LUIGI ABIUSIGIANLUCA ARCOPINTOALESSANDRO AIELLOCARMINE AMOROSOCLAUDIA ATTIMONELLIOLIVIER BABINETGABRIELE BALDACCININICOLA BERNASCONIFILIPPO BRUNAMONTIGIANCLAUDIO CAPPAIRINALDO CENSITONI D’ANGELACOSTANTINO DELLA GHERARDESCAILARIA FEOLEPAOLA FIORIDOFABRIZIO FOGLIATOTHORSTEN FLEISCHALESSIO GALBIATIMONTE HELLMANANDREA INZERILLOTOMMASO ISABELLADANIEL KASMANGAETANO LA ROSALUCA LEGNANIGABRIELLE LUCANTONIOMATTEO MARELLIADRIAN MARTINROBERTO NISILUCA PACILIOANDREA PASTORLEONARDO PERSIADANIELA PERSICO e ALESSANDRO STELLINOGIAMPIERO RAGANELLINADIA RANOCCHI e DAVID ZAMAGNIROBERTO RIPPALUCA RUOCCOMICHELE SALVEZZAFABIO SCACCHIOLICARLO MICHELE SCHIRINZIFRANCESCO SELVIGIRISH SHAMBUGIUSEPPE SPINAIAIN STOTTCRISTINA TERZONI

 

+ + +

 

223 voti • CLASSIFICA FINALE

 

 

13 voti • 1 titolo

 
  Holy Motors
di Leos Carax (Francia-Germania/2012)
recensione a cura di Olivier Père
recensione a cura di Michele Salvezza
     
 

6 voti • 1 titolo

 
  Amour
di Michael Haneke (Austria-Francia-Germania/2012)
recensione a cura di Fabrizio Fogliato
RC#CriticsBlob
     
 

5 voti • 3 titoli

 
  Bir zamanlar Anadolu’da (Once Upon a Time in Anatolia/C’era una volta in Anatolia)
di Nuri Bilge Ceylan (Turchia-Bosnia ed Erzegovina/2011)

Cosmopolis
di David Cronenberg (Canada-Francia-Portogallo-Italia/2012)
recensione a cura di Matteo Contin
recensione a cura di Roberto Rippa

Leviathan
di Lucien Castaing-Taylor e Véréna Paravel (Francia-UK-USA/2012).
• recensione di Alessio Galbiati (in Rapporto Confidenziale 38)

     
 

4 voti • 2 titoli

 
  Gebo et l’ombre (Gebo and the Shadow)
di Manoel de Oliveira (Portogallo-Francia/2012)
recensione a cura di Leonardo Persia

De rouille et d’os (Rust and Bone/Un sapore di ruggine e ossa)
di Jacques Audiard (Francia-Belgio/2012)

     
 

3 voti • 6 titoli

 
  Moonrise Kingdom
di Wes Anderson (USA/2012)
Moonrise Kingdom Illustrated Script

Reality
di Matteo Garrone (Italia-Francia/2012)
recensione a cura di Michele Salvezza

Tabu
di Miguel Gomes (Portogallo-Germania-Brasile-Francia/2012)

To the Wonder
di Terrence Malick (USA/2012)

A Torinói ló (The Turin Horse)
di Béla Tarr (Ungheria-Francia-Germania-Svizzera-USA/2011)

A última vez que vi Macau (The Last Time I Saw Macao)
di João Pedro Rodrigues e João Rui Guerra da Mata (Portogallo-Francia/2012).
recensione a cura di Alessio Galbiati
intervista ai registi
directors interview

     
 

2 voti • 20 titoli

 
 

Autrement, la Molussie (Anders, Molussien)
di Nicolas Rey (Francia/2012)

Cesare deve morire
di Paolo e Vittorio Taviani (Italia/2012)

L’enfant d’en haut (Sister)
di Ursula Meier (Francia-Svizzera/2012)
recensione a cura di Roberto Rippa

Io e te
di Bernardo Bertolucci (Italia/2012)

L’intervallo
di Leonardo di Costanzo (Italia-Svizzera/2012)

Jagten (The Hunt/Il sospetto)
di Thomas Vinterberg (Danimarca/2012)
RC#CriticsBlob

La leggenda di Kaspar Hauser
di Davide Manuli (Italia/2012)

Mekong Hotel
di Apichatpong Weerasethakul (Thailandia-UK/2012)

Mesto na Zemle (Un posto sulla terra)
di Artur Aristakisjan (Russia/2001)

No
di Pablo Larraín (Cile-Francia-USA/2012)

Once Upon a Time in America (C’era una volta in America)
di Sergio Leone (Italia-USA/2012 – ed.or.1984)

Passion
di Brian De Palma (Francia-Germania/2012)

Post Tenebras Lux
di Carlos Reygadas (Messico-Francia-Olanda-Germania/2012)

Prometheus
di Ridley Scott (USA-UK/2012)
recensione a cura di Gabriele Baldaccini

San zimei (Three Sisters/Tre sorelle)
di Wang Bing (Francia-Hong Kong/2012)

Shame
di Steve McQueen (UK/2011)
recensione a cura di Francesco Selvi

Skyfall
di Sam Mendes (UK-USA/2012)

Spring Breakers
di Harmony Korine (USA/2012)

Vechnoye vozvrashcheniye (Eternal Homecoming)
di Kira Muratova (Ucraina/2012)

     
 

1 voto • 125 titoli

 

 

+ + +

 

44+2 persone • I SINGOLI CONTRIBUTI

 

LUIGI ABIUSI
Direttore di «UZAK» – trimestrale online di cultura cinematografica

• Io e te di Bernardo Bertolucci (Italia/2012) • La leggenda di Kaspar Hauser di Davide Manuli (Italia/2012) • Low Tide di Roberto Minervini (USA-Italia-Belgio/2012) • Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012) • Womb di Benedek Fliegauf (Germania-Ungheria-Francia/2010)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25954

– torna in cima –

GIANLUCA ARCOPINTO
Produttore cinematografico e regista. Cura un blog per l’edizione online de «Il Fatto Quotidiano»

• Once Upon a Time in America (C’era una volta in America) di Sergio Leone (Italia-USA/2012- ed.or.1984) • Sette opere di misericordia di Gianluca e Massimiliano De Serio (Italia-Romania/2011) • Polisse di Maïwenn (Francia/2011) • Diaz: Don’t Clean Up This Blood di Daniele Vicari (Italia-Romania-Francia/2012) • Après mai (Qualcosa nell’aria) di Olivier Assayas (Francia/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25818

– torna in cima –

ALESSANDRO AIELLO
Membro del collettivo artistico canecapovolto

• Reality di Matteo Garrone (Italia-Francia/2012) • The Angels’ Share (La parte degli angeli) di Ken Loach (UK-Francia/2012) • Jesus, Du weisst (Jesus, You Know) di Ulrich Seidl (Austria/2003) • Sanatorium pod klepsydra (The Hour-Glass Sanatorium/La clessidra) di Wojciech Has (Polonia/1973) • O slavnosti a hostech (The Party and the Guests/La festa e gli invitati) di Jan Nemec (Cecoslovacchia/1966)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25968

– torna in cima –

CARMINE AMOROSO
Regista, sceneggiatore e docente presso il CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia

• Dupa dealuriy (Beyond the Hills/Oltre le colline) di Cristian Mungiu (Romania-Francia-Belgio/2012) • Shame di Steve McQueen (UK/2011) • Bir zamanlar Anadolu’da (Once Upon a Time in Anatolia/C’era una volta in Anatolia) di Nuri Bilge Ceylan (Turchia-Bosnia Erzegovina/2011) • Jodaeiye Nader az Siminy (A Separation/Una separazione) di Asghar Farhadi (Iran/2011) • Amour di Michael Haneke (Austria-Francia-Germania/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26053

– torna in cima –

CLAUDIA ATTIMONELLI
Sociosemiologa. Insegna Cinema, fotografia e televisione all’Università Aldo Moro di Bari

• Cosmopolis di David Cronenberg (Francia-Canada-Portogallo-Italia/2012) • Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012) • La leggenda di Kaspar Hauser di Davide Manuli (Italia/2012) • The Chemical Brothers: Don’t Think di Adam Smith (Giappone-UK/2012) • Wreck-It Ralph (Ralph Spaccatutto) di Rich Moore (USA/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26069

– torna in cima –

OLIVIER BABINET
Regista cinematografico (Robert Mitchum est mort, 2010) di cortometraggi, televisivo, di spot pubblicitari e videoclip musicali

• Rekopis znaleziony w Saragossie (The Saragossa Manuscript/Il manoscritto trovato a Saragozza) di Wojciech Has (Polonia/1965) • Micki + Maude (Micki e Maude) di Blake Edwards (USA/1984) • Bellflower di Evan Glodell (USA/2011) • Moonrise Kingdom di Wes Anderson (USA/2012) • The Master di Paul Thomas Anderson (USA/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26113

– torna in cima –

GABRIELE BALDACCINI
Redazione di «Rapporto Confidenziale»

• Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012) • Cosmopolis di David Cronenberg (Canada-Francia-Portogallo-Italia/2012) • Killing Them Softly di Andrew Dominik (USA/2012) • Prometheus di Ridley Scott (USA-UK/2012) • Detachment di Tony Kaye (USA/2011)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25608

– torna in cima –

NICOLA BERNASCONI
Produttore cinematografico

• Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012) • Tabu di Miguel Gomes (Portogallo-Germania-Brasile-Francia/2012) • De rouille et d’os (Rust and Bone/Un sapore di ruggine e ossa) di Jacques Audiard (Francia-Belgio/2012) • L’intervallo di Leonardo Di Costanzo (Italia-Svizzera/2012) • Eldfjall (Volcano) di Runar Runarsson (Islanda/2011) – ex aequo • Der Glanz des Tages (The Shine Of Day) di Tizza Covi e Rainer Frimmel (Austria/2012) – ex aequo
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25573

– torna in cima –

FILIPPO BRUNAMONTI
Giornalista e scrittore, autore di Il primo latte (Acquaviva editore, 2012)

• Amour di Michael Haneke (Austria-Francia-Germania/2012) • Firmeza di Asia Argento (Italia/2012) • L’intervallo di Leonardo Di Costanzo (Italia-Svizzera/2012) • Color Me Obsessed: A Film About The Replacements di Gorman Bechard (USA/2011) • Father’s Day di Astron-6 (USA-Canada/2011) – ex aequo • The Occult Exprerience di Frank Heimans (USA-Australia/1985) – ex aequo
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25727

– torna in cima –

GIANCLAUDIO CAPPAI
Regista e sceneggiatore

• Take Shelter di Jeff Nichols (USA/2011) • Post Tenebras Lux di Carlos Reygadas (Messico-Francia-Olanda-Germania/2012) • Jagten (The Hunt/Il sospetto) di Thomas Vinterberg (Danimarca/2012) • Moy drug Ivan Lapshin (My Friend Ivan Lapshin) di Aleksey German (URSS/1986) • Diario di un maestro di Vittorio De Seta (Italia/1972)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26078

– torna in cima –

RINALDO CENSI
Si occupa di immagini (più o meno mobili) – un libro in uscita per la casa editrice Johan & Levi

• Cosmopolis di David Cronenberg (Francia-Canada-Portogallo-Italia/2012) • Cyclopean 3D: Life With A Wonderful Woman di Ken Jacobs (USA/2012) • Sea Series (#1 – #10) di John Price (Canada/2008-2011) • Slow Action di Ben Rivers (UK/2011) • San zimei (Three Sisters/Tre sorelle) di Wang Bing (Francia-Hong Kong/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25822

– torna in cima –

TONI D’ANGELA
Fondatore e caporedattore de «La Furia Umana»

• 4:44 Last Day on Earth di Abel Ferrara (USA-Svizzera-Francia/2011) • Jajouka, quelque chose de bon vient vers toi di Eric Hurtado e Marc Hurtado (Francia/2012) • The Girl with the Dragon Tattoo (Millennium – Uomini che odiano le donne) di David Fincher (USA-Svezia-Norvegia/2011) • Leviathan di Lucien Castaing-Taylor e Véréna Paravel (Francia-UK-USA/2012) • Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25809

– torna in cima –

COSTANTINO DELLA GHERARDESCA
Attore, giornalista, conduttore radiofonico, personaggio televisivo italiano

• Tinker Tailor Soldier Spy (La talpa) di Tomas Alfredson (Francia-UK-Germania/2011) • Gangs of Wasseypur (Parte 1 e 2) di Anurag Kashyap (India/2012) • Skyfall di Sam Mendes (UK-USA/2012) • The Avengers di Joss Whedon (USA/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25802

– torna in cima –

ILARIA FEOLE
Scrive di cinema per «Film Tv» e «gli Spietati»

• Once Upon a Time in America (C’era una volta in America) di Sergio Leone (Italia-USA/2012-ed.or.1984) • No di Pablo Larraín (Cile-Francia-USA/2012) • De rouille et d’os (Rust and Bone/Un sapore di ruggine e ossa) di Jacques Audiard (Francia-Belgio/2012) • Spring Breakers di Harmony Korine (USA/2012) • Moonrise Kingdom di Wes Anderson (USA/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25836

– torna in cima –

PAOLA FIORIDO
Curatrice, Editor-at-large (Twill Magazine), artista (Famiglia Margini), performer e modella

• La piel que habito (The Skin I Live In/La pelle che abito) di Pedro Almodóvar (Spagna/2011) • Midnight in Paris di Woody Allen (Spagna-USA/2011) • The Italian Job (Un colpo all’italiana) di Peter Collinson (UK/1969) • The Spy Who Loved Me (La spia che mi amava) di Lewis Gilbert (UK/1977) • The Man with the Golden Gun (Agente 007, l’uomo dalla pistola d’oro) di Guy Hamilton (UK/1974)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26379

– torna in cima –

FABRIZIO FOGLIATO
Redazione di «Rapporto Confidenziale»

• Amour di Michael Haneke (Austria-Francia-Germania/2012) • L’enfant d’en haut (Sister) di Ursula Meier (Francia-Svizzera/2012) • Argo di Ben Affleck (USA/2012) • De rouille et d’os (Rust and Bone/Un sapore di ruggine e ossa) di Jacques Audiard (Francia-Belgio/2012) • Bir zamanlar Anadolu’da (Once Upon a Time in Anatolia/C’era una volta in Anatolia) di Nuri Bilge Ceylan (Turchia-Bosnia ed Erzegovina/2011)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25275

– torna in cima –

THORSTEN FLEISCH
Filmmaker sperimentale

• Night and the City di Jules Dassin (UK/1950) • In Cold Blood (A sangue freddo) di Richard Brooks (USA/1967) • Arrebato di Iván Zulueta (Spagna/1980) • Mitoboru Mashin (Meatball Machine) di Yūdai Yamaguchi e Jun’ichi Yamamoto (Giappone/2005) • Kaboom di Gregg Araki (USA-Francia/2010) – ex aequo • Ra.One di Anubhav Sinha (USA-India/2011) – ex aequo
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25989

– torna in cima –

ALESSIO GALBIATI
Fondatore e direttore di «Rapporto Confidenziale»

• L’enfant d’en haut (Sister) di Ursula Meier (Francia-Svizzera/2012) • È stato il figlio di Daniele Ciprì (Italia/2012) • Elles di Malgorzata Szumowska (Francia-Polonia-Germania/2012) • No di Pablo Larraín (Cile-Francia-USA/2012) • A última vez que vi Macau (The Last Time I Saw Macao) di João Pedro Rodrigues e João Rui Guerra da Mata (Portogallo-Francia/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26710

– torna in cima –

MONTE HELLMAN
Regista, produttore, montatore e professore presso il California Institute of the Arts

• La demora (The Delay) di Rodrigo Plá (Uruguay-Messico-Francia/2012) • In the Shadow di David Ondricek (Repubblica Ceca-Repubblica Slovacca-Polonia/2012) • Djeca (Children of Sarajevo/Buon anno Sarajevo) di Aida Begic (Bosnia ed Erzegovina-Germania-Francia-Turchia/2012) • Skyfall di Sam Mendes (UK-USA/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25799

– torna in cima –

ANDREA INZERILLO
Collaboratore di «Rapporto Confidenziale» e direttore artistico del Sicilia Queer filmfest

• Reality di Matteo Garrone (Italia-Francia/2012) • Jaurès di Vincent Dieutre (Francia/2012) • Meet Me in St. Louis (Incontriamoci a Saint Louis) di Vincente Minnelli (USA/1944) • La guerre est déclarée (Declaration of War/La guerra è dichiarata) di Valerie Donzelli (Francia/2011) • The Story of Film: An Odyssey di Mark Cousins (UK/2011 – serie tv)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26182

– torna in cima –

TOMMASO ISABELLA
Si occupa di teoria cinematografica. Scrive per «filmidee» e «doppiozero»

• Two Years at Sea di Ben Rivers (UK/2011) • Leviathan di Lucien Castaing-Taylor e Véréna Paravel (Francia-UK-USA/2012) • Tabu di Miguel Gomes (Portogallo-Germania-Brasile-Francia/2012) • Autrement, la Molussie (Anders, Molussien) di Nicolas Rey (Francia/2012) • Vechnoye vozvrashcheniye (Eternal Homecoming) di Kira Muratova (Ucraina/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26434

– torna in cima –

DANIEL KASMAN
Caporedattore di MUBI – Brooklyn

• Napoléon di Abel Gance (Francia/1927 – nella versione di K. Brownlow, 2012) • Ai to makoto (For Love’s Sake) di Takashi Miike (Giappone/2012) • Autrement, la Molussie (Anders, Molussien) di Nicolas Rey (Francia/2012) • Never A Foot Too Far, Even di Daïchi Saïto (Canada/2012) • San zimei (Three Sisters/Tre sorelle) di Wang Bing (Francia-Hong Kong/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25898

– torna in cima –

GAETANO LA ROSA
Copywriter

• Vremena goda (The Seasons/Seasons of the Year) di Artavazd Pelesjan (URSS/1975) • The Company You Keep (La regola del silenzio) di Robert Redford (USA/2012) • Mesto na Zemle (Un posto sulla terra) di Artur Aristakisjan (Russia/2001) • Code Blue di Urszula Antoniak (Danimarca-Paesi Bassi/2011) • Silent Souls di Aleksei Fedorchenko (Russia/2010)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26062

– torna in cima –

LUCA LEGNANI
Produttore (9.99 Films), curatore di Minema, consulente alle acquisizioni di The Space Extra

• The Imposter di Bart Layton (UK/2012) • Il castello di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti (Italia/2011) • Mekong Hotel di Apichatpong Weerasethakul (Thailandia-UK/2012) • Bellas mariposas di Salvatore Mereu (Italia/2012) • Z daleka widok jest piekny (It Looks Pretty from a Distance) di Anka Sasnal e Wilhelm Sasnal (Polonia/2011)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26035

– torna in cima –

GABRIELLE LUCANTONIO
Critico cinematografico e musicale

• Dracula 3D di Dario Argento (Italia-Francia-Spagna/2012)) • To the Wonder di Terrence Malick (USA/2012) • Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012) • De rouille et d’os (Rust and Bone/Un sapore di ruggine e ossa) di Jacques Audiard (Francia-Belgio/2012) • Cesare deve morire di Paolo e Vittorio Taviani (Italia/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25922

– torna in cima –

MATTEO MARELLI
Caporedattore di «UZAK» – trimestrale online di cultura cinematografica

• A última vez que vi Macau (The Last Time I Saw Macau) di João Pedro Rodrigues e João Rui Guerra da Mata (Portogallo-Francia/2012) • Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012) • Spring Breakers di Harmony Korine (USA/2012) • Twixt di Francis Ford Coppola (USA/2011) • Cosmopolis di David Cronenberg (Francia-Canada-Portogallo-Italia/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25866

– torna in cima –

ADRIAN MARTIN
Critico cinematografico e co-direttore, con Girish Shambu, di «LOLA»

• Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012) • Vamps di Amy Heckerling (USA/2012) • La Noche de enfrente di Raúl Ruiz (Cile-Francia/2012) • The Three Stooges (I tre marmittoni) di Bobby e Peter Farrelly (USA/2012) • Deep End (La ragazza del bagno pubblico) di Jerzy Skolimowski (Germania Ovest-UK/1970)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26030

– torna in cima –

ROBERTO NISI
Corto Dorico – Festival del cortometraggio (Ancona)

• Amour di Michael Haneke (Austria-Francia-Germania/2012) • Reality di Matteo Garrone (Italia-Francia/2012) • Hunger di Steve McQueen (UK-Irlanda/2008) • Lieve, dilaga di Simone Massi (Italia/2012) • Pocketful of Miracles (Angeli con la pistola) di Frank Capra (USA/1961)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25700

– torna in cima –

LUCA PACILIO
Vice Direttore de «gli Spietati» – rivista di cinema on line

• Dans la maison di François Ozon (Francia/2012) • Detention di Joseph Kahn (USA/2011) • Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012) • Post Tenebras Lux di Carlos Reygadas (Messico-Francia-Olanda-Germania/2012) • L’Apollonide (Souvenirs de la maison close) di Bertrand Bonello (Francia/2011)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25889

– torna in cima –

ANDREA PASTOR
Redattore di «Filmcritica»

• To the Wonder di Terrence Malick (USA/2012) • Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012) • Gebo et l’ombre (Gebo and the Shadow) di Manoel de Oliveira (Portogallo-Francia/2012) • Passion di Brian De Palma (Francia-Germania/2012) • Io e te di Bernardo Bertolucci (Italia/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26289

– torna in cima –

LEONARDO PERSIA
Redattore di «Rapporto Confidenziale»

• Gebo et l’ombre (Gebo and the Shadow) di Manoel de Oliveira (Portogallo-Francia/2012) • Bir zamanlar Anadolu’da (Once Upon a Time in Anatolia/ C’era una volta in Anatolia) di Nuri Bilge Ceylan (Turchia-Bosnia Erzegovina/2011) • Le premier homme (Il primo uomo) di Gianni Amelio (Francia-Italia-Algeria/2011) • Cosmopolis di David Cronenberg (Francia-Canada-Portogallo-Italia/2012) • Mekong Hotel di Apichatpong Weerasethakul (Thailandia-UK/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26369

– torna in cima –

DANIELA PERSICO e ALESSANDRO STELLINO
Fondatori e direttori editoriali di «filmidee», magazine online trimestrale di critica cinematografica

• Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012) • Tabu di Miguel Gomes (Portogallo-Germania-Brasile-Francia/2012) • Leviathan di Lucien Castaing-Taylor e Véréna Paravel (Francia-UK-USA/2012) • Su Re di Giovanni Columbu (Italia/2012) • To the Wonder di Terrence Malick (USA/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25718

– torna in cima –

GIAMPIERO RAGANELLI
Critico cinematografico e curatore, collabora con: «filmidee», «UZAK», «Carte di cinema», «Asia Express», «Hong Kong Express», «Positifcinema», «Spazio Film», «Chili Mag» e «Rapporto Confidenziale»

• 11·25 jiketsu no hi: Mishima Yukio to wakamono-tachi (11.25: The Day He Chose His Own Fate) di Koji Wakamatsu (Giappone/2012) • Florentina Hubaldo, CTE di Lav Diaz (Filippine/2012) • Vechnoye vozvrashcheniye (Eternal Homecoming) di Kira Muratova (Ucraina/2012) • Documenteur di Agnès Varda (USA-Francia/1981) • Shokuzai (Penance) di Kiyoshi Kurosawa (Giappone/2012 – serie tv)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26456

– torna in cima — torna in cima –

NADIA RANOCCHI e DAVID ZAMANGI
Zapruder filmmakersgroup

• Bonjour tristesse (Buongiorno tristezza!) di Otto Preminger (USA/1958) • A Torinói ló (The Turin Horse) di Béla Tarr (Ungheria-Francia-Germania-Svizzera-USA/2011) • Die große Ekstase des Bildschnitzers Steiner (The Great Ecstasy of Woodcarver Steiner / La grande estasi dell’intagliatore Steiner) di Die große Ekstase des Bildschnitzers Steiner (The Great Ecstasy of Woodcarver Steiner / La grande estasi dell’intagliatore Steiner) • A Glimpse Inside the Mind of Charles Swan III di Roman Coppola (USA/2012) • Melancholia di Lars von Trier (Danimarca-Svezia-Francia-Germania/2011)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26023

– torna in cima –

ROBERTO RIPPA
Fondatore e Direttore di «Rapporto Confidenziale»

• Not in Tel Aviv di Nony Geffen (Israele/2012) • Üçüncü Sayfa (The Third Page) di Zeki Demirkubuz (Turchia/1999) • A última vez que vi Macau (The Last Time I Saw Macau) di João Pedro Rodrigues e João Rui Guerra da Mata (Portogallo-Francia/2012) • Bir zamanlar Anadolu’da (Once Upon a Time in Anatolia/C’era una volta in Anatolia) di Nuri Bilge Ceylan (Turchia-Bosnia Erzegovina/2011) • In film nist (This Is Not a Film) di Mojtaba Mirtahmasb e Jafar Panahi (Iran/2011) – ex aequo • Ape di Joel Potrykus (USA/2012) – ex aequo
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25779

– torna in cima –

LUCA RUOCCO
Fondatore (con Ivan Talarico) della compagnia DoppioSenso Unico. Attore e autore, cinematografico e teatrale. Critico per direttore di «InGenere Cinema», «Horror Project Magazine» e «Taxi Drivers»

• The Cabin in the Woods (Quella casa nel bosco) di Drew Goddard (USA/2011) • Prometheus di Ridley Scott (USA-UK/2012) • Balada triste de trompeta (Ballata dell’odio e dell’amore) di Álex de la Iglesia (Spagna-Francia/2010) • Killer Joe di William Friedkin (USA/2011) • Bed Time di Jaume Balagueró (Spagna/2011)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26359

– torna in cima –

MICHELE SALVEZZA
Redazione di «Rapporto Confidenziale»

• Gebo et l’ombre (Gebo and the Shadow) di Manoel de Oliveira (Portogallo-Francia/2012) • A Torinói ló (The Turin Horse) di Béla Tarr (Ungheria-Francia-Germania-Svizzera-USA/2011) • Püha Tõnu kiusamine (The Temptation of St. Tony) di Veiko Õunpuu (Estonia-Finlandia-Svezia/2009) • La cinquième saison (The Fifth Season) di Peter Brosens e Jessica Woodworth (Belgio-Olanda-Francia/2012) • Alpeis (Alps) di Giorgos Lanthimos (Grecia/2011)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25754

– torna in cima –

FABIO SCACCHIOLI
Filmmaker

• Menk (Noi) di Artavazd Pelechian (Armenia sovietica/1969) • Mesto na Zemle (Un posto sulla terra) di Artur Aristakisjan (Russia/2001) • Gebo et l’ombre (Gebo and the Shadow) di Manoel de Oliveira (Portogallo-Francia/2012) • Cesare deve morire di Paolo e Vittorio Taviani (Italia/2012) • Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25668

– torna in cima –

CARLO MICHELE SCHIRINZI
Regista cinematografico e artista

• A Torinói ló (The Turin Horse) di Béla Tarr (Ungheria-Francia-Germania-Svizzera-USA/2011) • Hors Satan di Bruno Dumont (Francia/2011) • Leviathan di Lucien Castaing-Taylor e Véréna Paravel (Francia-UK-USA/2012) • Amour di Michael Haneke (Austria-Francia-Germania/2012) • Spiklenci slasti (Conspirators of Pleasure) di Jan Svankmajer (Repubblica Ceca-Svizzera-UK/1996) – ex aequo • Essential Killing di Jerzy Skolimowski (Polonia-Norvegia-Irlanda-Ungheria/2010) – ex aequo
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25915

– torna in cima –

FRANCESCO SELVI
Redattore di «Rapporto Confidenziale»

• Moonrise Kingdom di Wes Anderson (USA/2012) • Amour di Michael Haneke (Austria-Francia-Germania/2012) • Jagten (The Hunt/Il sospetto) di Thomas Vinterberg (Danimarca/2012) • Fort 13 di Grzegorz Królikiewicz (Polonia/1984) •… hanno cambiato faccia di Corrado Farina (Italia/1971)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25815

– torna in cima –

GIRISH SHAMBU
Co-direttore, con Adrian Martin, del film journal «LOLA». Insegna al Canisius College di Buffalo, New York, e gestisce il blog collettivo girish

• Holy Motors di Leos Carax (Francia-Germania/2012) • Leviathan di Lucien Castaing-Taylor e Véréna Paravel (Francia-UK-USA/2012) • Un été brûlant (A Burning Hot Summer) di Philippe Garrel (Francia-Italia-Svizzera/2011) • Le gamin au vélo (The Kid with a Bike/Il ragazzo con la bicicletta) di Jean-Pierre Dardenne e Luc Dardenne (Belgio-Francia-Italia/2011) • Passion di Brian De Palma (Francia-Germania/2012)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=25831

– torna in cima –

GIUSEPPE SPINA
Cineasta, si occupa di ricerca cinematografica, sperimentazioni varie. È stato fondatore, ricercatore e animatore del centro malastrada.film. Oggi fa parte del collettivo FrameOFF, si occupa di pubblicazioni per la casa editrice DDArS, contribuisce alla direzione, alle ricerche e all’organizzazione del circuito internazionale itinerante di cinema e arti cinetiche – NOMADICA. È anche collaboratore di lunga data di «Rapporto Confidenziale»

• Aeterna di Leonardo Carrano (Italia/2012) • Ecce Ubu di Luca Ferri (Italia/2012) • Palermo oder Wolfsburg di Werner Schroeter (RFT-Svizzera/1980) • Marat/Sade di Peter Brook (UK/1967) • The Big Red One (Il grande uno rosso) di Samuel Fuller (USA/1980)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26194

– torna in cima –

IAIN STOTT
Fondatore e autore di An Evening Illuminated e collaboratore di «Rapporto Confidenziale»

• Yeraltı (Inside) di Zeki Demirkubuz (Turchia/2012) • Lovers and Lollipops di Morris Engel e Ruth Orkin (USA/1956) • Marriage Material di Joe Swanberg (USA/2012) • Körhinta (Merry-Go-Round) di Zoltán Fábri (Ungheria/1956) • Bir zamanlar Anadolu’da (Once Upon a Time in Anatolia/C’era una volta in Anatolia) di Nuri Bilge Ceylan (Turchia-Bosnia ed Erzegovina/2011)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26385

– torna in cima –

CRISTINA TERZONI
Collaboratrice di «Rapporto Confidenziale», socia e collaboratrice di 8 ½ – Festa do cinema italiano (Portogallo)

• Shame di Steve McQueen (UK/2011) • The Wrestler di Darren Aronofsky (USA-Francia/2008) • L’illusionniste (L’illusionista) di Sylvain Chomet (Francia-UK/2010) • L’eclisse di Michelangelo Antonioni (Italia-Francia/1962) • L’homme qui aimait les femmes (L’uomo che amava le donne) di François Truffaut (Francia/1977)
www.rapportoconfidenziale.org/?p=26321

– torna in cima –

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+